Seguici sui Social

Cronaca

Caos elezioni sindacali al comune, il CSA chiede di non rimandare il voto

Pubblicato

il

elezioni


Castellammare di Stabia. Il coordinamento sindacale autonomo chiede di non rimandare il voto per le elezioni sindacali del comune di Castellammare di Stabia e «lasciare alle urne il compito della misurazione dei valori in campo». A dirlo in una nota è Emilio Pagano, rappresentante territoriale del sindacato, che interviene sulle polemiche relative alla presentazione delle liste e dei candidati. «Le scelte calate dall’alto sono state accettate nell’assoluto silenzio ed ora all’avvicinarsi dell’appuntamento
elettorale si cercano giustificazioni per una probabile debacle o ci si propone come il nuovo che salva – prosegue nella nota Pagano – Da parte nostra Noi abbiamo “liberamente” scelto di presentare solo 3 candidati perché non è nostra intenzione, anche nella remotissima ipotesi di un plebiscito di voti, occupare la RSU che è e rimane un
organismo dei lavoratori e non delle Organizzazioni Sindacali ed abbiamo temporaneamente sospeso l’incarico dirigenziale al nostro Coordinatore cittadino affinché quale Presidente della Commissione Elettorale possa svolgere con serenità il delicato ruolo affidatogli ed essere elemento di imparzialità e trasparenza per tutti».

«Sono passati decenni – afferma Pagano – da quando la politica della promessa si è sostituita a quella della rappresentanza intesa quale strumento di difesa e non mi sembra affatto che in questo ampio trascorso di tempo si siano sollevate barricate o cori d’indignazione, anzi, e purtroppo spesso, i lavoratori si sono dovuti adattare a queste logiche pur di trovare nel “sindacato” un qualcosa a cui aggrapparsi. Che poi questa strategia abbia o non abbia portato al risultato è un altro paio di maniche ed in tutta onestà penso che siano pochi i casi nel panorama nazionale in cui dalle promesse si sia passati ai fatti. Tutt’al più si è trattato di millanteria e per questa non esistono antidoti. Ricordo a me stesso, visto che l’argomento sembra poco appetibile, che alcuni lavoratori di questo Ente ancora non si vedono riconosciute delle indennità previste dal contratto decentrato e delle prestazioni rese in regime di straordinario, che questa Organizzazione Sindacale è stata l’unica a richiedere la partecipazione alle riunioni del Protocollo Covid, che è quella che ha indicato nella modifica del contratto l’unica strada percorribile per risolvere la problematica dell’indennità di condizioni lavoro per il personale interno della Polizia Locale ed era pronta all’approvazione degli atti già nel mese di luglio affinché poi si intavolasse quanto prima la discussione per estendere il beneficio a tutti i lavoratori che si trovavano nelle stesse condizioni. Non siamo stati noi a fermare prima delle ferie estive la contrattazione perché fu posta la pregiudiziale dell’elevazione al massimo dell’indennità salvo poi accettare in silenzio il diniego dalla parte pubblica che non ha voluto indennizzare nemmeno il rischio contagio per coloro che hanno garantito la presenza in servizio durante il periodo emergenziale».


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Castellammare, incidente sulla Panoramica: motociclista in ospedale

Motociclista in ospedale dopo impatto con un’auto prima della galleria di Pozzano

Pubblicato

il

Castellammare

Castellammare di Stabia. Motociclista in ospedale, ma non in gravi condizioni, dopo un impatto con un’auto lungo la statale sorrentina nei pressi dell’imbocco della galleria di Pozzano. Il sinistro stradale nel pomeriggio di oggi. Per il giovane è stato tuttavia necessario il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Sul posto gli agenti della polizia locale per i rilievi del caso, probabilmente la causa dell’incidente è da ricondurre ad una manovra azzardata del conducente dell’auto.
dirgli addio al funerale.

Continua a leggere

Trending

Cambia le impostazioni per la privacy settings

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica