Seguici sui Social

Cronaca

Follia del centro antico, 19enne accoltellato da un macellaio

Pubblicato

il

macellaio

Una lite tra due giovani finisce nel sangue. Un 19enne del centro antico è stato accoltellato da un macellaio della zona, ora indagato a piede libero. Il fatto – raccontato dal quotidiano Metropolis – è accaduto sabato scorso, quando il ragazzo stava discutendo animatamente con un coetaneo, arrivando alle mani. Il litigio sarebbe avvenuto nei pressi della macelleria del padre di uno dei due ragazzi, così l’uomo titolare dell’esercizio commerciale ha deciso di intervenire e di farlo ferendo quasi a morte il 19enne. Sul caso indagano i carabinieri di Castellammare, che già avrebbero individuato l’accoltellatore.

Il ragazzo invece è in ospedale, con un polmone perforato, ma non in pericolo di vita. Ma questa aggressione poteva costargli cara.


Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com