Seguici sui Social

Attualità

Stop al reddito di cittadinanza, il Comune di Castellammare: “Non assaltate gli uffici”

Pubblicato

il

reddito di cittadinanza

Stop al reddito di cittadinanza e gli uffici del Comune rischiano di essere presi d’assalto. Così da Palazzo Farnese è arrivato subito l’invito ai cittadini di non rivolgersi all’ufficio delle politiche sociali del Comune di Castellammare di Stabia.

Eppure l’Inps ha inviato in questi giorni un sms avvisando che le domande di reddito di cittadinanza adesso è “sospesa come previsto dall’articolo 13 del DL48/2023. In attesa eventuale presa in carico da parte dei Servizi Sociali”. Quest’ultimo passaggio rischia di generare un corto circuito. Ma come avvertono da Palazzo Farnese gli uffici comunali possono ben poco, in quanto “non hanno alcuna facoltà di riattiva il reddito di cittadinanza sospeso”, precisando che “appena riceveranno le istruzioni per farlo, saranno i servizi sociali che, senza necessità di averne richiesta, convocheranno tempestivamente i nuclei familiari in possesso dei requisiti stabiliti dalle norme dello stato per avviare la presa in carico”. 

I Servizi Sociali “potranno convocare soltanto i nuclei familiari che sono presenti sulla piattaforma ministeriale “GePi” (che, al momento, non è aggiornata con i nominativi sospesi) si trovano in un particolare “stato di bisogno complesso e di difficoltà di inserimento sociale o lavorativo“.

Alla luce di tutto questo, il Comune invita i cittadini a non recarsi presso l’ufficio servizi sociali senza essere convocati. Per ulteriori informazioni si potrà telefonare, a partire da lunedì 07 agosto 2023, al numero0813900352 (Porta Unica di Accesso), dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, ed il martedì e giovedì, dalle ore 15.30 alle ore 17.00.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.