Seguici sui Social

Cronaca

Ruba un’auto ad Agerola, inseguito fino a Furore: arrestato 28enne tedesco

Pubblicato

il

Agerola

Ruba un’auto, inseguito fino a Furore. I carabinieri arrestano un cittadino tedesco. E’ accaduto ad Agerola, dove i militari della stazione hanno arrestato per furto un 28enne di origini tedesche senza fissa dimora.

L’uomo è stato sorpreso mentre rubava un’auto parcheggiata in via Coppola e così è nato un inseguimento. La fuga è terminata nel comune di Furore dove il 28enne è stato bloccato e arrestato. L’auto è stata restituita al legittimo proprietario




Cronaca

Lotta all’abusivismo edilizio, sequestrato un b&b di lusso

Pubblicato

il

Agerola

Lotta all’abusivismo edilizio. Questo il punto su cui sono partiti i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia in un servizio a largo raggio effettuato nelle vaste aree verdi della zona.

Ad Agerola i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 55enne del posto. I militari hanno accertato che l’uomo avesse realizzato – senza alcuna autorizzazione – dei lavori in un fondo agricolo di sua proprietà in una zona sottoposta a vincoli paesaggistici nel parco regionale dei Monti Lattari.

Trovati un locale cucina, un seminterrato, una vasca idromassaggio interrata, una pavimentazione in cubetti di circa 250 metri quadrati.
L’area di circa 500 metri quadrati, costruita verosimilmente per realizzare un’area ricettiva, è stata sequestrata.




Continua a leggere

Cronaca

Castellammare, colpo alla farmacia di Ponte Persica: portata via la cassa

Pubblicato

il

Agerola

Colpo all’ farmacia di Pinte Persica, periferia di Castellammare di Stabia. Raid notturno per portare via la cassa dopo un’intrusione dei malviventi. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia stabiese.

Intanto monta la preoccupazione dei cittadini: “La sicurezza in periferia è ai minimi termini. Il furto che ha avuto luogo in piena notte nella farmacia a Ponte Persica è sintomatico di uno scenario allarmante. Piena solidarietà ai titolari della farmacia. Ora è il momento di intervenire con fermezza per restituire la fiducia ad una comunità abbandonata al suo destino”. Pasquale D’Apice, consigliere comunale eletto con la lista Progetto Stabia, lancia l’allarme a seguito del furto che si è materializzato nella notte tra domenica e lunedì in una farmacia del quartiere Ponte Persica.

“Sono profondamente preoccupato per questo episodio. – dichiara D’Apice – Da qualche tempo il quartiere versa in condizioni di totale abbandono e questa situazione non contribuisce a rasserenare i cittadini, che si sentono trascurati dalle Istituzioni. Sono certo che le Forze dell’Ordine e la Magistratura svolgeranno come sempre un grande lavoro per provare ad identificare i responsabili del furto e assicurarli alla giustizia. Confido che altrettanto facciano il sindaco e l’amministrazione comunale in carica, per ora impegnati soltanto nel tentare di trovare la quadra per la giunta, annunciata dopo oltre 40 giorni dalle elezioni. Sulla sicurezza e sui quartieri qual è la visione del sindaco? Ad oggi non ci è dato saperlo, ma io sarò in prima linea in consiglio comunale per tutelare i diritti dei cittadini di Ponte Persica e di tutti i quartieri abbandonati della nostra città. Occorre una presenza più massiccia di pattuglie di Polizia municipale nel quartiere, per ripristinare tra i residenti la vivibilità e la fiducia che oggi manca”.




Continua a leggere

Attualità

Week-end in sicurezza grazie alla Guardia Costiera di Castellammare di Stabia

Pubblicato

il

Agerola

Si è appena concluso un fine settimana impegnativo per la Guardia Costiera di Castellammare di Stabia diretta dal Comandante Andrea PELLEGRINO e coordinata dalla Direzione marittima di Napoli, occupata a sorvegliare – nell’ambito dell’Operazione Mari e Laghi sicuri 2024 – un ampio spazio marittimo particolarmente esposto al traffico diportistico che va dalla Foce del fiume Sarno (Comune di Torre Annunziata) alla spiaggia di Tordigliano – Chiosse del Comune di Vico Equense (versante sul golfo di Salerno), per garantire lo svolgimento in sicurezza, in mare e sulle spiagge di tutte le attività professionali e turistiche. Il dispositivo di sicurezza attuato dalla Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia ha visto l’azione congiunta di pattuglie terrestri e unità navali che ha assicurato una capillare e continuativa presenza su tutto il litorale di competenza nelle intense attività di: controllo, pattugliamento e prevenzione a favore della sicurezza della navigazione e del regolare svolgimento delle attività marittime.

Nelle scorse giornate di sabato e domenica i controlli in mare hanno, altresì, trovato la proficua collaborazione dei mezzi della Polizia di Stato (P.S.), il cui personale si è efficacemente coordinato con i mezzi della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia. Nel dettaglio, personale della P.S. ha agito a bordo di nr. 2 moto d’acqua. Le forze dello Stato, agendo nelle rispettive competenze di legge e senza sovrapporsi, hanno collaborato garantendo una efficace cornice di sicurezza a favore dell’utenza.

Le attività hanno, in particolare, interessato il tratto costiero di Massa Lubrense (Marina del Cantone e Marina di Puolo).

Complessivamente, la scorsa settimana la Guardia Costiera di Castellammare di Stabia ha effettuato circa 180 controlli elevando sanzioni di oltre 10.000 euro. L’attività della Guardia Costiera proseguirà con la consueta costante attenzione per garantire lo svolgimento in sicurezza e secondo legge delle attività turisticoricreative. Nel raccomandare a chi va per mare di adottare il buon senso oltreché la massima attenzione, nonché di prendere visione delle vigenti ordinanze di sicurezza, si ricorda, infine, il numero blu 1530 gratuito per segnalare eventuali emergenze in mare, valido su tutto il territorio nazionale 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno sia da telefonia fissa che mobile che permette di contattare l’Autorità Marittima più vicina, riducendo i tempi di intervento.




Continua a leggere

Attualità

Condotta idrica in via Panoramica. Sequestrato il cantiere e sospesi i lavori

Pubblicato

il

Agerola

Sospesi i lavori di ripristino della condotta della GORI a Castellamamre di Stabia a causa del sequestro del cantiere. L’annuncio dalla pagina istituzionale del Comune di Massa Lubrense per informare i cittadini della mancata emergenza idrica.

“REVOCATA L’EMERGENZA IDRICA PER SOSPENSIONE DEI LAVORI

È stato notificato un decreto di sequestro alla GORI della condotta di Castellammare di Stabia interessata dai lavori di sostituzione programmati a partire da stasera. In conseguenza del provvedimento l’ intervento di sostituzione della condotta è stato sospeso e quindi non ci sarà stasera nessuna interruzione dell’ erogazione dell’ acqua.
Il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli in conseguenza della mancata interruzione del servizio idrico ha revocato l’ ordinanza 146 del 19.07.2024 pertanto la Casa Comunale, i cimiteri, gli impianti sportivi comunali, le scuole, i nidi ed il servizio di colonia marina saranno regolarmente aperti e funzionanti.”
Ancora non è chiara la natura del sequestro ed i motivi che hanno portato a sospendere i lavori di sostituzione della condotta ma tant’è. Intanto da domani dovrebbe essere riaperto il tratto di via Panoramica che doveva rimanere chiuso fino a mercoledì proprio per la posa in oopera della nuova condotta.
Si attende ora di sapere modalità e tempi di ripresa dei lavori per porre fine ai continui disagi dovuti alla chiusura di via Acton.



Continua a leggere

Cronaca

Castellammare, un fucile di precisione nascosto in un terreno

Pubblicato

il

Agerola

Un fucile di precisione pronto all’uso per la criminalità organizzata. Questo è quello che hanno trovato i carabinieri di Castellammare di Stabia nell’ambito dell’ormai quotidiano servizio denominato “Continuum Bellum 2” effettuato sui Monti Lattari con il prezioso contributo dello Squadrone Eliportato Cacciatori Carabinieri di Calabria.

Ci troviamo nella località Madonna della Libera e i militari setacciano la zona senza tralasciare alcuna traccia.
In un terreno scosceso i massi e le rocce la fanno da padrone e proprio sotto quei sassi che i carabinieri scorgono un tubo in pvc.

All’interno il rinvenimento. Una carabina calibro 300 Winchester Magnum con tanto di mirino di precisione. Un’arma nuova di zecca nonostante dagli accertamenti risulti rubata nel 2016.
Il fucile di precisione è stato sequestrato e sarà trasferito al Ris per gli accertamenti balistici e biologici con lo scopo di verificare un suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti.

 




Continua a leggere

Cronaca

Gragnano, trovate pistole e munizioni in un tombino

Pubblicato

il

Agerola

La Compagnia della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia ha sequestrato 3 pistole con matricola abrasa e 23 proiettili, abilmente occultati in un tombino nei pressi di un condominio a Gragnano.

In particolare, le Fiamme Gialle, nel corso di un’attività di controllo economico del territorio, notavano un tombino non perfettamente chiuso, nel quale si intravedeva un sacchetto in cellophane.

I militari, dopo aver rimosso il tombino, riscontravano che all’interno della busta erano abilmente occultate 3 pistole (modello Walter P38, Beretta 7,65 e Astra Magnum 357), con relativi caricatori e 23 proiettili complessivi.
Le armi da fuoco, perfettamente funzionanti e con le matricole abrase per non essere identificate, sono state tempestivamente poste sotto sequestro.




Continua a leggere

Cronaca

Chiusa al traffico via Panoramica da lunedì a mercoledì

Pubblicato

il

Agerola

⛔️ CONDOTTA IDRICA, CHIUSURA AL TRAFFICO DI VIA PANORAMICA
Dopo il grave incidente del 20 giugno scorso, per permettere ai tecnici della GORI di procedere alla sostituzione di un tratto della tubazione di 60 centimetri di diametro per una lunghezza di 50 metri lineari nella zona di Pozzano a Castellammare sul fianco del ponte, dalle ore 8.00 di lunedì 22 alle ore 23.00 di mercoledì 24 luglio sarà interdetta la circolazione lungo via Panoramica in entrambi i sensi di marcia. Resta interdetta anche via Acton. Il traffico da e verso la Penisola Sorrentina sarà garantito solo attraverso la Galleria Santa Maria di Pozzano.




Continua a leggere

Attualità

Svaligiata tabaccheria: E’ allarme sicurezza

Pubblicato

il

Agerola

La sicurezza ormai a Castellammare, stando ad alcuni fatti di cronaca degli ultimi giorni, sembra diventata una chimera.

Ultimo, in ordine di tempo, un furto in una tabaccheria di via Cosenza. Nella notte, alcuni uomini si sono introdotti all’interno del locale scardinando la saracinesca. Grazie all’allarme, che subito è entrasto in funzione, i ladri hanno asportato la cassa automatica e sembrerebbe nient’altro.

Un copione che si ripete, come i furti di auto e moto piuttosto che una lite o un’aggressione che poi potrbebe culminare in una sparatoria. Purtroppo è quello che si vive in città di sera, nelle ore tarde di questa estate afosa. Poche forze dell’ordine in giro e pochissimi controlli. Qualche timido segnale prova a darlo la municipale con due turni fino alle due di notte. Naturalmente i restanti 5 giorni si torna ai turni normali.

Ormai i controlli a Castellammare sono quasi inesistenti. Non è difficile notare, in una piazza caotica ed ingolfata, le forze dell’ordine che transitano e non regolano sosta e traffico. Traffico, sosta, parcheggio abusivo, “gare abusive”, furti, aggressioni: questo offre la notte Castellammare. E senza controlli.




Continua a leggere

Cronaca

Tenta un cavallo di ritorno, in manette 34enne stabiese

Pubblicato

il

Agerola

I data odierna i Carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Castellammare di Stabia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in Carcere emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta di questa Procura della Repubblica, hanno proceduto all’arresto di un 35enne Stabiese gravemente indiziato del reato di estorsione aggravata.

L’indagato, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, è indiziato di aver commesso un’estorsione aggravata, il cosiddetto cavallo di ritorno.

L’odierno arrestato avrebbe costretto un uomo di Pagani a consegnargli al somma di euro 2.000 allo scopo di ritrovare e non perdere definitivamente l’autovettura della madre, ni precedenza rubata.

Il veicolo era stato oggetto di furto il 18 ottobre 2023 a Castellammare di Stabia da parte di ignoti ed era stato rinvenuto, danneggiato parzialmente, a distanza di solo un giorno, dalla vittima nel Comune di Santa Maria la Carità.

L’odierno arrestato avrebbe agito noncurante della misura di prevenzione in atto nei suoi confronti. Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, hanno subito una svolta grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza, alle testimonianze raccolte e alle attività tecniche.

L’indagato, all’esito delle formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale Salvia.




Continua a leggere

Cronaca

Si schianta contro un palo della luce, senza scampo 23enne

Pubblicato

il

Agerola

Si schianta contro un palo della luce, senza scampo un 23enne. Tragedia nella notte in penisola sorrentina, in via Alberi a Meta di Sorrento.

Poco prima delle ore 4 e per cause ancora in corso di accertamento, un 23enne in sella al proprio scooter perdeva il controllo del mezzo impattando contro un palo dell’illuminazione pubblica. Il giovane è stato trasferito nell’ospedale di Sorrento dove è deceduto.

I carabinieri della stazione di Piano di Sorrento indagano sull’incidente mortale di via Alberi.

 

 




Continua a leggere

Leggi anche

Per informazioni o per inviare una segnalazione Whatsapp / Telefono +39 351 309 1930 / email: stabianews.it@gmail.com

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402
Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)

NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica.