Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare. Acqua in classe, il sindaco: “Paghiamo la scarsa manutenzione effettuata in passato”

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. “Abbiamo effettuato un sopralluogo stamattina presso la scuola Di Capua e abbiamo individuato la causa dell’allagamento delle aule. L’emergenza odierna dipende da una lesione alla bocca d’ingresso dell’acqua, che non riesce a confluire nel tubo della pluviale e scorre dal primo piano a quello sottostante. Per ragioni burocratiche, però, non possiamo ancora procedere con i lavori, dal momento che abbiamo chiesto alla prefettura di fornirci il certificato antimafia per la ditta che dovrà effettuare questo intervento e gli altri lavori, a seguito dell’aggiudicazione della gara triennale per la manutenzione ordinaria degli edifici scolastici – a dirlo è il sindaco alla luce della perdita d’acqua riscontrata questa mattina alla scuola Di Capua – Le due aule rese impraticabili dalla pioggia resteranno chiuse, ma il disagio è già rientrato perché ci sono altre aule disponibili per consentire il regolare svolgimento delle attività scolastiche. L’intervento di manutenzione, in ogni caso, potrà essere effettuato soltanto in assenza di pioggia. Una volta completato l’intero iter burocratico per la manutenzione degli edifici scolastici, si procederà meticolosamente ad effettuare le verifiche in tutti i plessi per risolvere i problemi a breve, medio e lungo termine. In questa fase siamo costretti ad affrontare le emergenze di volta in volta con interventi tampone, dato che la programmazione avviene in primavera, in modo tale da procedere con i lavori tra giugno e settembre, quando l’attività didattica è cessata. Paghiamo a caro prezzo, in realtà, la scarsa manutenzione effettuata in passato, da cui derivano queste situazioni di emergenza che siamo costretti ad affrontare in attesa che la manutenzione ordinaria, già programmata, possa diventare esecutiva. Sin dal giorno del nostro insediamento, siamo costantemente in contatto con i dirigenti scolastici, effettuando frequenti sopralluoghi nei plessi per comprendere quali siano le esigenze e le condizioni di ogni singolo edificio scolastico. E risolveremo tutte le carenze attuali, ponendo rimedio all’incuria in cui le scuole sono state lasciate negli anni passati”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK


Cronaca

Maltempo, chiuse scuole, parchi e cimitero a Castellammare

Ordinanza del commissario

Pubblicato

il

via de gasperi

Scuole chiuse per allerta meteo a Castellammare. La commissione straordinaria che regge la guida di Palazzo Farnese ha diramato un comunicato per annunciare lo stop alle lezioni delle scuole non sede di seggio elettorale: “Si comunica che, con ordinanza assunta in data odierna con i poteri del sindaco, la Commissione Straordinaria ha disposto la chiusura, per domani 26 settembre 2022, di tutte le scuole di ogni ordine e grado, statali e non, presenti sul territorio di Castellammare di Stabia, nonché dei parchi pubblici urbani e del cimitero comunale”.

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica

Cambia impostazioni per la privacy