Seguici sui Social

Ultime Notizie

Lo stabiese Cotticelli alla guida della sanità calabrese

Pubblicato

il

Catanzaro. Si è insediato questa settimana il nuovo commissario alla sanità calabrese. Si tratta di Saverio Cotticelli originario di Castellammare di Stabia che avrà il compito di attuare il piano di rientro della sanità calabrese insieme al sub commissario Thomas Schael. Il commissario Cotticelli e il sub commissario Schael hanno avuto, dal Consiglio dei ministri, il mandato di realizzare oltre 20 interventi per attuare il Piano di rientro della sanita’ calabrese: tra gli interventi prioritari ci sono, come si legge nella delibera governativa di nomina, “l’adozione di ogni necessaria iniziativa al fine di ricondurre il livello di erogazione dei livelli essenziali di assistenza agli standard di riferimento” e “il completamento e attuazione del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera e della rete di emergenza-urgenza”. Saverio Cotticelli prende il posto di Massimo Scura. Cotticelli, 66 anni, originario di Castellammare di Stabia in provincia di Napoli, è un ex generale dei carabinieri, per tre anni a capo del Cocer, il Consiglio Centrale di Rappresentanza Militare del personale dell’Arma, in precedenza anche al vertice della Regione Carabinieri Lazio, dopo aver ricoperto numerosi incarichi in Campania e in Sicilia.

Leggi Lo stabiese Cotticelli alla guida della sanità calabrese su OnlineMagazine.it.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com