Seguici sui Social

Politica

Viale degli Artisti in villa intitolato a Lello Radice, la proposta del consigliere Federico

Pubblicato

il

Radice

Castellammare di Stabia. Intitolare il viale degli artisti in Villa Comunale al defunto vice sindaco Lello Radice. Arriva la proposta da Antonio Federico, consigliere comunale del gruppo “Solo per Castellammare”. Era intenzione del vice sindaco Lello Radice, con delega anche alla cultura, la predisposizione in un unica area, chiamata viale degli artisti, in villa comunale di tutti i busti con le persone che hanno dato lustro alla città già presenti, in modo sparpagliato, sul lungomare. “Ho protocollato – dice Federico – oggi la proposta di intitolare il Viale degli Artisti a Lello Radice, un tributo allo straordinario lavoro svolto per questa amministrazione comunale e per l’intera città di Castellammare di Stabia, arricchita dalla sua passione per la cultura, di cui è stato un promotore e un divulgatore nel corso di tutta la sua vita. Il grande amore verso ogni forma di arte e cultura da parte del vicesindaco Lello Radice, prematuramente scomparso il 23 maggio scorso, merita un elogio e un premio che possano restare per sempre impressi nella storia della nostra città”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com