Seguici sui Social

Cronaca

Ditta in odore di Camorra, interdittiva antimafia: revocato l’appalto al Cimitero

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Interdittiva antimafia alla ditta del cimitero, scatta la revoca dell’aggiudicazione. Non c’è pace per la gestione del camposanto stabiese. Ieri è arrivata la doccia fredda per la Lumir, azienda con base a Pompei che da febbraio gestiva le luci votive all’interno del cimitero di Castellammare.

A firmare il provvedimento è il dirigente Miranda, a seguito di una comunicazione da parte della prefettura di Napoli, che denuncia infiltrazioni mafiose nella gestione della società incaricata di gestire le luci votive. La Lumir è stata anche l’unica partecipante alla gara, quindi non potrà subentrare nessuna ditta. Il Comune, per il momento, ha deciso di gestire in proprio il servizio, con il personale operaio attualmente in forza a Palazzo Farnese.


Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Sant’Antonio Abate, 14enne in sella a scooter sequestrato e senza patente ed assicurazione non si ferma all’alt: denunciato

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Il ragazzo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale

Sant’Antonio Abate. I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno setacciato le strade di Sant’Antonio Abate e di Santa Maria la Carità. Durante le operazioni, i Carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate hanno notato un ragazzo alla guida di uno scooter e gli hanno intimato l’alt. Il giovane, poi rivelatosi un 14enne incensurato del posto, non si è fermato ed è nato un inseguimento. I militari dell’arma lo hanno bloccato facilmente poco dopo. Lo scooter era già stato sottoposto a fermo amministrativo ed era senza l’assicurazione. Il 14enne, che non aveva mai conseguito la patente, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, sanzionato per la violazione delle norme anti-contagio ed affidato ai genitori.

Continua a leggere

Trending