Seguici sui Social

Politica

Fontana San Giacomo, giallo sulla rinascita: “E’ acqua di fonte o acqua della Gori?”

Pubblicato

in



Un dubbio atroce: l’acqua di fontana San Giacomo proviene dalla fonte o è una fornitura della Gori? Sono giorni che circa quest’ipotesi. Precisamente da quando il sindaco Gaetano Cimmino si è fatto immortalare in salita San Giacomo mentre sorseggiava un bicchiere d’acqua. A chiedere al primo cittadino di chiarire qualsiasi dubbio è l’associazione “Essere Stabia”, lista civica che si è presentata alle ultime amministrative e ora vicina alla galassia renziana: “L’acqua della Fontana di San Giacomo è quella di fonte o viene dalle condutture Gori? L’Asl si è pronunciata? Il Sindaco ci deve una risposta. Non è possibile restare in silenzio dopo le accuse tanto gravi dei giorni scorsi. Noi cittadini abbiamo diritto di sapere”.

Per il momento a smentire tale ricostruzione è stato il dipendente comunale Giovanni Di Capua, che con un video ha confermato che quell’acqua proviene dalla fonte. Evidentemente non è bastato. Serve l’intervento del sindaco.

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Piano di mobilità, Scafarto sotto “esame”. Così l’assessore si gioca la riconferma

Pubblicato

in

Scafarto in un mese si gioca la riconferma. E’ questa la sensazione che traspare da Palazzo Farnese. Il futuro in giunta dell’assessore alla viabilità dipende tutto dalla buona riuscita del piano di mobilità, che molto probabilmente sarà rinviato alla prossima settimana. La motivazione ufficiale è “considerate le condizioni meteo avverse”, ma in realtà la protesta dei commercianti ha contribuito non poco sulla decisione di far slittare l’inizio della maxi-Ztl nel centro cittadino. Un rinvio che difficilmente sarà digerito da una parte della maggioranza di centrodestra e allora sotto accusa finirà proprio Scafarto, uno degli assessori che potrebbe essere defenestrato nell’ambito dell’imminente rimpasto di giunta. Del resto, solo con la buona riuscita del piano di mobilità riuscirebbe a strappare la riconferma.
Non è un caso che nei video di promozione del nuovo piano traffico, ad apparire è soltanto l’assessore. Il sindaco ha completamente delegato l’organizzazione a Gianpaolo Scafarto, proprio per avere una via d’uscita e quindi la revoca, nel caso in cui il Pum non dovesse portare i risultati sperati.

di Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending