Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, Caserta: “Mercato? Penso solo alla salvezza della mia squadra”

Pubblicato

in



Il momento in casa Juve Stabia non è di quelli positivi. Tre sconfitte consecutive che riportano le Vespe nel pantano dei playout dopo una rincorsa importante prima dello stop causa coronavirus. È un momento difficile anche e soprattutto per mister Caserta, il quale però ha voluto fare alcune precisazioni circa il suo futuro ma soprattutto il suo presente:

“Questo messaggio voglio rivolgerlo all’intera città. In questo momento così delicato abbiamo un necessario bisogno che la gente ci stia vicino. Vorrei precisare alcune cose. Io ho sempre messo la faccia. Non sono accordato con nessun’altra squadra. Sto pensando al presente e a queste partite che sono importanti per me e per la città. Non ho tempo di pensare ad altro. Abbiamo sette partite a disposizione per mantenere la categoria, io sono concentrato solo su questo. Avevo anche una clausola con la società al 30 giugno e potevo anche esercitarla se volevo. È mio dovere far capire a tutti l’importanza di queste sette partite. Ho il massimo rispetto per la società, non penserei minimamente ad accordarmi con un altro club. Il mio obiettivo è solo di voler ottenere la salvezza. Il legame che c’è tra me e questa città è speciale e non permetto a nessuno di rovinarlo. Le critiche le prendo, ma non accetto che mi si dica che ho un accordo con un’altra società. Ai tifosi dico che devono starci vicino. Ci tenevo a precisare queste cose perché di me si stava dicendo troppo. Noi dobbiamo pensare solo a lavorare. Remando tutti nella direzione potremo raggiungere la salvezza”.

Calcio

Il saluto di mister Caserta a Franco Manniello: “Grazie di tutto unico presidente”

Pubblicato

in

Caserta-Manniello

Da qualche giorno è ormai ufficiale il passaggio di consegna da Franco Manniello a Giuseppe Langella, fratello di Andrea attuale presidente della Juve Stabia.

Tanti sono stati gli attestati di stima arrivati all’ex storico presidente, tanti i messaggi d’affetto di tifosi e addetti ai lavori. All’appello non è mancato il messaggio di mister Fabio Caserta, ora al Perugia. Il tecnico calabrese deve tanto alla figura di Manniello sia per avergli dato la possibilità di continuare a giocare a ottimi livelli, sia per avergli affidato successivamente la panchina delle Vespe. Questo il testo della lettura scritta dal mister sui social:

“Ho aspettato qualche giorno prima di scrivere perché ancora adesso non ci credo. In tutti questi anni ho avuto modo di conoscere una persona che fa dei rapporti umani prima, e poi lavorativi una dote che poche,pochissime persone riescono ad avere. In tutto questo tempo abbiamo condiviso gioie e dolor, solo chi conosce bene te pres e la tua famiglia sa quanto avete sofferto per questi colori quando le cose non andavano bene. Avrei tante cose da scrivere e da raccontare per far capire a chi non ha avuto il piacere di conoscerti che persona sei. Ti voglio ringraziare per avermi fatto arrivare a Castellammare dove mi hai dato la possibilità di continuare la mia carriera da calciatore e poi per avermi dato la grande possibilità di iniziare una nuova carriera da allenatore in una piazza così importante. Ricorderò sempre i tuoi consigli e sopratutto la grande professionalità nel rispettare sempre ognuno il proprio ruolo non interferendo mai nel mio e lasciandomi lavorare sempre con la massima serenità. Infinitamente GRAZIE per tutto quello che hai fatto In questi anni per la Juvestabia e per Castellammare sei e rimarrai L ‘UNICO E SOLO GRANDE PRESIDENTE”

Continua a leggere

Trending