Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia e i rimpianti: quei maledetti sei punti regalati al Livorno

Pubblicato

in

juve stabia


Il giorno dopo Juve Stabia-Chievo Verona, nessun’analisi. Il match vinto contro i clivensi è stato vinto con il cuore e non certamente con una tattica specifica. Con la vittoria di ieri sera, però, aumentano i rimpianti per le Vespe dopo aver regalato sei punti al Livorno.

Rimpianto. Dopo la grandissima vittoria di ieri sera al Romeo Menti contro il Chievo Verona per 3-2, la Juve Stabia non può che avere grandissimi rimpianti per questo finale di stagione. Sono 41 i punti in classifica ma avrebbero potuto essere decisamente di più. Almeno sei in più. E il riferimento è chiaramente alle due partite disputate contro il Livorno, squadra che già dall’inizio del campionato ha avuto problemi societari e da qualche settimana non ha nemmeno più la squadra non avendo rinnovato ben 18 contratti.

Regalare sei punti a una squadra del genere (con tutto il rispetto per una grande piazza come quella amaranto, che meriterebbe la Serie A), con tutti questi problemi interni, ha inciso negativamente sul percorso delle Vespe. Soprattutto per come queste due sconfitte sono maturate: sia all’andata che al ritorno la squadra di mister Caserta era in vantaggio e avrebbe potuto amministrare e portare a casa punti fondamentali per vivere un finale di stagione più tranquillo.

Basterebbe poi fare un’ulteriore considerazione per far aumentare rabbia e rimpianti: una squadra che batte due volte una formazione come il Chievo o vince contro Crotone e Spezia che stanno giocando per la promozione diretta in Serie A, fa soffrire il Benevento all’andata, e gioca altre importanti partite contro grandi squadre, perdere due volte contro il Livorno è quantomeno doloroso. Senza questi 6 punti, ora, restano tre finalissime da giocare e vincere e salvarsi senza passare dai playout. La missione è difficile ma non impossibile. Vincere in sequenza contro Venezia, Cremonese e Cosenza si può. Basta volerlo. Basta giocare con la giusta rabbia e la giusta concentrazione. Forte e compagni possono compiere questo mezzo miracolo. Ma che rabbia a ripensare a quelle due partite gettate alle ortiche.

Calcio

Juve Stabia, il Monopoli passa 2-1 al Menti

Pubblicato

in

juve stabia

Comincia male il campionato della Juve Stabia: nella tempesta al Romeo Menti vince il Monopoli 2-1. Reti del match di Romero per le Vespe, autogol sfortunato del giovane di Rizzo e gol di Starita per gli ospiti.

Un inizio negativo per gli uomini di Pasquale Padalino, i quali hanno mostrato qualche buona trama offensiva nella prima frazione ma hanno subito la mancanza di esperienza e di gente di categoria nella ripresa. Solo il lavoro del direttore Ghinassi potrà regalare al tecnico una formazione degna delle sue idee tattiche per provare a giocarsela con tutte in questo difficile campionato. In questo modo sarà molto difficile raggiungere gli obiettivi prefissati ieri in conferenza dai due presidenti. Così facendo il tentativo di raggiungere i playoff resterà pura utopia.

Continua a leggere

Trending