Seguici sui Social

Cronaca

Maltempo, primo sabato di luglio con allerta meteo in Campania

Pubblicato

in

Maltempo


Diramato un bollettino di allerta meteo gialla dalle 10 alle 20 di domani

La Protezione Civile Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo valevole a partire dalle 10 alle 20 di domani sabato 4 luglio sull’intero territorio regionale.
Si prevedono precipitazioni locali o sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione.
Possibili raffiche di vento nei temporali.

Sulla fascia costiera, e in particolare nelle zone 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), 5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 8 (Basso Cilento) le precipitazioni riguarderanno principalmente il settore interno dei rispettivi territori.
Tra i principali scenari di rischio idrogeologico connessi all’impatto al suolo dei temporali si citano:
Danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulminazioni, possibili grandinate e a caduta di rami o alberi.
Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;
Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;
Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse.

Cronaca

Castellammare. Docente positiva al Coronavirus

Pubblicato

in

Una docente dell’istituto Alberghiero risultata positiva al tampone

Castellammare di Stabia. Potrebbe essere a rischio l’apertura dell’anno scolastico per l’istituto Raffaele Viviani (Alberghiero ndr) di Castellammare di Stabia per una docente che sarebbe risultata positiva al Coronavirus. La notizia si apprende da fonti scolastiche. I sindacati già avrebbero richiesto una riunione urgente per cercare di capire come gestire l’apertura della scuola agli alunni giovedì. Intanto la questione si sposta sulla rete dei contatti della donna.

A contatto con la docente risultata positiva oltre ai colleghi e alla dirigenza ci sarebbe stato tutto il personale ATA nel corso di una riunione tenutasi 4 giorni fa. Nessuna delle persone venute a contatto con la donna sarebbero state avvisate delle misure di contenimento e precauzione da mettere in atto così come previste dai protocolli. La docente ha scoperto di essere positiva dopo aver accusato sintomi riconducibili al Coronavirus e si è sottoposta a test che ne ha confermato la positività.

 

Continua a leggere

Trending