Seguici sui Social

Cronaca

Scoperto allevamento abusivo di cani a Pompei: nei guai 42enne

Pubblicato

in



Scoperti 17 cani adulti e 24 cuccioli di razza tenuti in pessime condizioni igieniche

I Carabinieri della Stazione di Pompei, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno, ai carabinieri forestali di Castellammare di Stabia nonché al personale dell’ASL Napoli 3 Sud, hanno scoperto un allevamento clandestino di cani di razza, ricavato all’interno della residenza privata di un 42enne, già noto alle forze dell’ordine. Il controllo è scattato nella prima mattinata, quando i militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare a carico dell’uomo. All’interno dell’abitazione e in un capanno ubicato nelle immediate pertinenze, sono stati rinvenuti 17 cani adulti e 24 cuccioli di razza “barboncino”, “bulldog francese”, “lagotto” e “chihuahua”, tutti privi di microchip e tenuti in pessime condizioni igieniche all’interno di gabbie da trasporto. Sono stati rinvenuti anche più di 400 sacchi e 74 scatole in alluminio contenenti alimenti per animali scaduti. L’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per maltrattamento di animali, nonché sanzionato per un importo di 8.000 euro in relazione alle numerose violazioni amministrative riscontrate. Tutti gli animali sono stati rimossi dal luogo ed affidati ad un’idonea struttura.

Cronaca

Coronavirus, oggi in Campania 295 nuovi casi. E’ la prima regione in Italia per nuovi positivi

Pubblicato

in

Campania prima regione d’Italia per positivi 

In Campania sono 295 i casi positivi al Coronavirus nelle ultime 24 ore: mai un numero così alto da inizio pandemia. Si registrano anche un decesso e 144 guariti. A comunicarlo l’Unità di crisi della Regione. I contagi salgono a 12.169 e i deceduti a 461. I guariti in totale sono 5.968 e i tamponi effettuati 584.072, di cui 5.592 eseguiti ieri.
Con questo numero la Campania è la prima regione in Italia per numero di nuovi positivi nelle ultime 24 ore. A seguire il Lazio (+211), Veneto (+183) e Lombardia (+119). Nessuna regione a zero casi, la più basse è  la Valle d’Aosta con un nuovo contagio. Mentre segnalano vittime nelle 24 ore Lazio (3), Toscana (3), Lombardia (2), Puglia (2) e una ciascuna Liguria, Campania, Sicilia, provincia di Trento, Abruzzo e Sardegna. Il numero delle persone attualmente positive aumenta di 705 unita’ (ieri +1.025), e supera quota 50mila: sono 50.323. Nuovo balzo dei ricoveri: quelli in regime ordinario sono 131 in più (ieri +100), e salgono a 2.977, mentre le terapie intensive crescono di 10 unità (ieri +7), 264 in tutto. Infine, 47.082 pazienti sono in isolamento domiciliare.

Continua a leggere

Trending