Seguici sui Social



Cronaca

Coronavirus, altri 3 positivi in città. Sale a 17 il bilancio dei contagiati

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Si aggiorna la lista degli attualmente positivi. Contagiati tre giovani di rientro dalle vacanze.

Castellammare di Stabia.  Altri tre cittadini di Castellammare di Stabia sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta di tre 26enni che nei giorni scorsi sono rientrati da una vacanza in Sardegna e si sono sottoposti al tampone, osservando regolarmente l’isolamento fiduciario con sorveglianza attiva sin dal giorno del ritorno in città. L’esito positivo del tampone ha confermato il contagio. A renderlo noto è il Comune di Castellammare di Stabia.  “A tutti loro – scrive il primo cittadino Gaetano Cimmino – auguro di guarire in fretta e di vincere la loro battaglia con il virus. Stiamo affrontando un momento impegnativo e abbiamo l’obbligo di tenere alta la guardia. Rispettare le regole è doveroso e indispensabile. E le forze dell’ordine stanno svolgendo un grande lavoro per sanzionare i trasgressori. Con maturità e senso di responsabilità, sapremo superare questa fase delicata e vincere insieme questa sfida. Insieme ce la faremo”.
emidav


Cronaca

Arriva al San Leonardo con un colpo di pistola alla gamba

Pubblicato

il

Incidente-SanLeonardo-Ospedale

Imprenditore sparato alle gambe in serata tra Gragnano e Santa Maria la Carità

Gragnano. Momenti di paura nella città della pasta dove nel corso della sparatoria un uomo è rimasto ferito. La vittima, Antonio Cesarano titolare di una concessionaria di auto, è stato raggiunto da due proiettili in serata. Uno dei due colpi è andato a vuoto, l’altro invece l’ha centrato alla gamba. L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Non sembra essere in pericolo di vita. Sul caso è stata aperta un’indagine. Gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia della sezione scientifica stanno eseguendo tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. Presidiato anche l’ospedale per timore che il pistolero potrebbe raggiungere la vittima in ospedale. Nelle prossime ore sarà la vittima sarà interrogata.

Continua a leggere

Trending