Seguici sui Social



Cronaca

Coronavirus, boom di casi in Campania: 270 nuovi positivi.

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Balzo dei nuovi positivi in Campania nelle ultime 24 ore: 125 sono casi di rientro da fuori regione

Aumentano i nuovi casi di coronavirus in Campania. Sono 270 i contagi nelle ultime 24 ore, di cui 125 casi di rientro, 58 dalla Sardegna, 67 da Paesi esteri. Lo rende noto l’Unità di crisi Covid19 della Regione Campania, sottolineando, con una nota tecnica che accompagna il bollettino, che il maggior numero di casi registrati nella regione rispetto alle prime fasi dell’epidemia dipende da un cambiamento della strategia, “precauzionale”, con “una intensa attività di screening sul territorio”. Sono quindi 270 i nuovi casi registrati – secondo il bollettino regionale – e 6.729 i tamponi del giorno. Nessun decesso registrato nelle ultime 24 ore (totale deceduti resta 445), mentre sono 16 i nuovi guariti. L’Unità di crisi della regione Campania, evidenzia in una nota tecnica le ragioni dell’alto incremento di nuoci casi: “Come noto, la Regione Campania, nella prima fase Covid19, ha adottato strategie caratterizzate ad una attenta analisi previsionale finalizzate ad arginare l’infezione che unitamente al lockdown hanno caratterizzato questa Regione come una di quelle con la più bassa diffusione ed incidenza di infezione da Sars-Cov-2 tra la popolazione”. “In questa seconda fase, che origina dalla riapertura delle attività e delle frontiere e dal rientro dalle vacanze, la strategia si è caratterizzata con un approccio non solo finalizzato a prevedere e contenere, ma soprattutto ad identificare precocemente asintomatici infetti, per fermare la trasmissione dell’infezione”, prosegue l’Unità di crisi, spiegando: “Tale strategia precauzionale, identificando precocemente con una delle più intense attività di screening sul territorio mai realizzate, consente di confinare rapidamente positivi al Covid19, evitando così una ulteriore diffusione dell’infezione, con possibili ripercussioni su una possibile fase di recrudescenza autunnale dell’infezione stessa. L’attuale attività di screening sui rientri risulta indispensabile nell’ottica di una strategia di contenimento dell’infezione”.


Cronaca

Arriva al San Leonardo con un colpo di pistola alla gamba

Pubblicato

il

Incidente-SanLeonardo-Ospedale

Imprenditore sparato alle gambe in serata tra Gragnano e Santa Maria la Carità

Gragnano. Momenti di paura nella città della pasta dove nel corso della sparatoria un uomo è rimasto ferito. La vittima, Antonio Cesarano titolare di una concessionaria di auto, è stato raggiunto da due proiettili in serata. Uno dei due colpi è andato a vuoto, l’altro invece l’ha centrato alla gamba. L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Non sembra essere in pericolo di vita. Sul caso è stata aperta un’indagine. Gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia della sezione scientifica stanno eseguendo tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti. Presidiato anche l’ospedale per timore che il pistolero potrebbe raggiungere la vittima in ospedale. Nelle prossime ore sarà la vittima sarà interrogata.

Continua a leggere

Trending