Seguici sui Social

Cronaca

Don Luigi Ciotti incontra Don Salvatore Abagnale: visita nella chiesa dell’Acqua della Madonna

Pubblicato

in



Il prete anticamorra don Luigi Ciotti ha fatto visita a don Salvatore Abagnale

Castellammare di Stabia. Visita inaspettata per don Salvatore Abagnale, il parroco dell’Acqua della Madonna molto attivo nel sociale, che nella mattinata di ieri ha incontrato don Luigi Ciotti nella chiesa di Piazza Fontana Grande. Un incontro improvviso di don Ciotti che ha voluto conoscere  e complimentarsi personalmente con don Salvatore.  Il prete, presidente dell’associazione Libera, che ha fatto della sua missione sacerdotale il contrasto alla criminalità organizzata e alle mafie in generale si è presentato in chiesa ieri mattina dopo l’eco mediatico dovuto anche alla manifestazione di solidarietà nei confronti  dell’appuntato dei Carabinieri, Giovanni Ballarò, aggredito da un gruppo di ragazzi mentre era libero dal servizio. Una manifestazione organizzata proprio da don Salvatore alla quale si sono poi accodati anche il Sindaco Gaetano Cimmino e i sindaci del comprensorio, ha vantato anche la partecipazione di un esponente del Governo Conte. Presente infatti il sottosegretario agli Interni Carlo Sibilia e diversi parlamentari di ogni schieramento politico che ha portato i saluti e il sostegno dell’esecutivo. Don Luigi Ciotti si è complimentato con don Salvatore per l’impegno profuso a tutela delle fasce deboli e a rischio soprattutto nella realtà parrocchiale difficile in cui opera, spesso lasciato solo anche dalle istituzioni che non sempre riescono ad ascoltare le reali esigenze della popolazione.

 

 

Cronaca

Coronavirus, altri tre casi positivi. Sale a 59 il bilancio degli attualmente contagiati

Pubblicato

in

Altri tre casi positivi a Castellammare

Castellammare di Stabia. Altri tre casi di coronavirus in città. A renderlo noto è il primo cittadino Gaetano Cimmino.  Si tratta di un 56enne, di una 37enne e di un 24enne che di recente sono stati sottoposti al tampone, il cui esito ha confermato il contagio. I tre cittadini positivi si trovano attualmente in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva. E anche a loro auguro di guarire nel più breve tempo possibile e di rimettersi in fretta. Sale a 59 il numero dei pazienti attualmente positivi in città. E l’incremento recente dei contagi conferma una tendenza piuttosto preoccupante. Da alcune settimane, infatti, si registra un flusso anomalo dei contagi. Ed è per questo che è fondamentale mantenere alto il livello di attenzione e non abbassare mai la guardia. Fa sapere il Sindaco. Una singola leggerezza rischia di arrecare danni alla salute di centinaia di persone. Occorrono maturità, pazienza e soprattutto l’assoluto rispetto delle regole, a partire dall’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. Insieme riusciremo a superare questo momento delicato e a vincere questa sfida. Insieme ce la faremo.
Continua a leggere

Trending