Seguici sui Social

Politica

Forza Italia: Patriarca firma la candidatura, Cesaro infuriato verso l’addio

Pubblicato

in



E’ stato il giorno in cui Annarita Patriarca, così come Franco Cascone, ha firmato la candidatura per le regionali. Correrà per Forza Italia, nonostante l’ultimo sgambetto che porta la firma di Luigi Cesaro. Appena una settimana fa è stato Silvio Berlusconi a dover quasi imporre la candidatura di Annarita Patriarca, dopo un vertice romano con i quadri del partito.
Una decisione che non è andata giù a Cesaro, già in contatto con Italia Viva per fare armi e bagagli. Non a caso sembra abbia già un candidato da supportare nella lista di Renzi. Si tratta di Bove, candidato dell’area Nord di Napoli, cui l’ex presidente della Provincia avrebbe assicurato supporto per staccare il ticket di ingresso nella scuderia di Matteo Renzi.

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Gli “infedeli” del centrodestra passano a due, dubbi sul marito di una consigliera

Pubblicato

in

di Daniele Di Martino

Spunta il secondo consigliere “infedele” nel centrodestra. Parte dei voti della maggioranza che sostiene il sindaco Cimmino sarebbero andati a un candidato di Italia Viva. Le conferme arrivano proprio da esponenti napoletani del partito di Renzi. Si tratterebbe, in realtà, del marito di una consigliera comunale di maggioranza che avrebbe assicurato l’appoggio al candidato Bove, appunto di Italia Viva. In effetti, Pasquale Bove – a quanto si vociferava – rappresentava anche l’exit strategy di Luigi Cesaro per uscire da Forza Italia ed entrare in Italia Viva. Il candidato proprio a Sant’Antimo ha totalizzato 129 preferenze e non sarebbe un caso, quasi gli stessi voti di Discala e Franco Cascone, la coppia che Cesaro “portava” per Forza Italia.
A Castellammare, invece, Bove ne è uscito con 59 preferenze e in Italia Viva giurano che nessuno del partito si è concentrato sul candidato proveniente da Napoli Nord. Da qui il sospetto sul marito di una consigliera comunale. Quindi i consiglieri “infedeli” passano a due. Apriti cielo!

Continua a leggere

Trending