Seguici sui Social


Calcio

La nuova Juve Stabia comincia a prendere forma

Pubblicato

il

ghinassi

Arrivano i primi colpi di mercato del direttore Ghinassi. La nuova Juve Stabia, pian piano, comincia a prendere forma.

Il mercato della Juve Stabia si è definitavamente sbloccato. Dopo un periodo di stallo, di incertezze e anche di paura, il direttore Ghinassi sta piazzando i suoi primi colpi da DS gialloblu’. Di ieri la notizia importante sul trasferimento di Francesco Golfo a Castellammare di Stabia. L’esterno ex Potenza e Trapani, attraverso il suo profilo Instagram, ha annunciato il suo imminente cambio di casacca. Un colpo di livello per la categoria che va a sostituire Luigi Canotto, da poco trasferitosi a Verona sponda Chievo. Un innesto di qualità che va ad affiancare l’altro acquisto ormai certo, Luca Berardocco. Ma il lavoro di Ghinassi, in queste ultime ore, non si è di certo fermato qui. Quasi fatta anche per Scaccabarozzi, centrocampista classe 1994 ex Lecco e Renate, contatti avanzati invece con l’attaccante Chinellato, il quale andrebbe a sostituire il partente bomber Francesco Forte.

Insomma, il silenzio della società continua ma in questo modo è un silenzio agrodolce per i tifosi. Il mercato, si sa, scalda i cuori dei tifosi e questi primi colpi ridanno un minimo di entusiasmo a una piazza con il morale sotto i piedi. Ghinassi dovrà fare un miracolo per costruire una rosa competitva per il prossimo campionato, per ora qualcosa si muove ma certamente non potrà bastare. Mister Padalino avrà bisogno di tanti altri innesti di categoria per cercare di proporre il proprio calcio al Romeo Menti.


Pubblicità

Calcio

La Juve Stabia prima trema poi esulta: Marotta porta le Vespe al secondo turno

La Juve Stabia avanza al secondo turno dei playoff grazie al rigore trasformato da Marotta nel finale di partita.

Pubblicato

il

La Juve Stabia prima trema poi esulta: Marotta porta le Vespe al secondo turno

La Juve Stabia, dopo un derby durissimo, supera il primo turno dei playoff. Battuta la Casertana grazie al pareggio ottenuto tra le mura amiche del Menti e avanza di un turno in questa post-season. La rete, manco a dirlo, porta la firma di Alessandro Marotta su calcio di rigore al 43esimo minuto del secondo tempo. El Diablo ha risposto al momentaneo vantaggio del solito Castaldo. Una sfida nella sfida, quella tra i due bomber di vecchia data

. Una partita, in ogni caso, equilibrata. Ma questo lo si sapeva prima del fischio d’inizio: nei playoff tutto può succedere. La squadra di mister Padalino, tra pochi giorni, dovrà tirare fuori tutto ciò che aveva mostrato prima di questa partita. Perché la migliore Juve Stabia potrebbe davvero giocarsela con tutti, da qui fino alla fine.

 

 

Continua a leggere

Trending