Seguici sui Social
PUBBLICITA


Calcio

La nuova Juve Stabia comincia a prendere forma

Avatar

Pubblicato

il

ghinassi

PUBBLICITA

Arrivano i primi colpi di mercato del direttore Ghinassi. La nuova , pian piano, comincia a prendere forma.

Il mercato della Juve Stabia si è definitavamente sbloccato. Dopo un periodo di stallo, di incertezze e anche di paura, il direttore Ghinassi sta piazzando i suoi primi colpi da DS gialloblu’. Di ieri la notizia importante sul trasferimento di Francesco Golfo a Castellammare di Stabia. L’esterno ex Potenza e Trapani, attraverso il suo profilo Instagram, ha annunciato il suo imminente cambio di casacca. Un colpo di livello per la categoria che va a sostituire Luigi Canotto, da poco trasferitosi a Verona sponda Chievo. Un innesto di qualità che va ad affiancare l’altro acquisto ormai certo, Luca Berardocco. Ma il lavoro di Ghinassi, in queste ultime ore, non si è di certo fermato qui. Quasi fatta anche per Scaccabarozzi, centrocampista classe 1994 ex Lecco e Renate, contatti avanzati invece con l’attaccante Chinellato, il quale andrebbe a sostituire il partente bomber Francesco Forte.

Insomma, il silenzio della società continua ma in questo modo è un silenzio agrodolce per i tifosi. Il mercato, si sa, scalda i cuori dei tifosi e questi primi colpi ridanno un minimo di entusiasmo a una piazza con il morale sotto i piedi. Ghinassi dovrà fare un miracolo per costruire una rosa competitva per il prossimo campionato, per ora qualcosa si muove ma certamente non potrà bastare. Mister Padalino avrà bisogno di tanti altri innesti di categoria per cercare di proporre il proprio calcio al Romeo Menti.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Juve Stabia, Lia: “Che gioia esordire con questa maglia”

Avatar

Pubblicato

il

Damiano Lia, dopo l’infortunio e dopo aver esordito finalmente con la maglia della , ha parlato ai microfoni della società. Queste le sue parole raccolte dalla nostra redazione:

“Finalmente è arrivato l’esordio, lo aspettavo da tanto. Non vedevo l’ora di esordire con questa maglia. L’anno scorso, problemi fisici a parte, Caserta non mi ha mai dato la possibilità di esordire. Io ho sempre dato il massimo, ho la coscienza pulita. La mia condizione fisica non è massimale, mi sono operato da poco. Farò il possibile per recuperare la condizione, poi sarà il mister a decidere. Ora dovrò allenarmi per trovare altre opportunità e dimostrare di voler giocare per questa piazza. Sono un terzino a cui piace spingere. Non sono ancora pronto per i 90 minuti, ma sarà sempre il mister a decidere e se dovrò fare tutta la partita la farò. La prima cosa è aiutare la squadra. “

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending