Seguici sui Social

Cronaca

Accusa un malore e scopre la positività al Covid:trasferito a Maddaloni

Pubblicato

in



Trasferimento nella tarda serata di ieri per un cittadino stabiese risultato positivo al Covid

Castellammare di Stabia.  Trasferito al Covid Center di Maddaloni dopo un aggravamento delle sue condizioni di salute. Un’ambulanza ad alto biocontenimento ha provveduto nella serata di ieri al trasferimento in ospedale di un cittadino stabiese. L’uomo domenica mattina, con sospetti sintomi Covid, si è sottoposto a tampone e nella serata è arrivato l’esito che ne ha confermato la positività. E’ scattato quindi il protocollo di sicurezza quando l’uomo ha iniziato ad accusare mancanza di respiro e febbre alta. E’ in corso in queste ore la ricostruzione della rete dei contatti avvenuta negli ultimi giorni.  Il trasferimento all’ospedale nel casertano per indisponibilità degli ospedali nella provincia di Napoli. Oggi, inoltre, dovrebbe riprendere anche l’attività dell’ospedale di Boscotrecase riconvertito nei giorni scorsi a Covid Center.
Dall’ospedale Cotugno di Napoli, il Direttore del Reparto Malattie Infettive fa sapere in un’intervista rilasciata al Mattino di oggi che l’età media dei pazienti si è abbassata ma “questo però – dice Punzi – non ci consente di abbassare la guardia e dire che tutto va bene. Bisogna continuare a tutelare i più fragili, innanzitutto gli anziani, ma anche chi ha altre patologie”. In vista della ripresa lavorativa e dell’imminente riapertura delle scuole, Punzi ribadisce di essere “preoccupato del rischio per le persone più fragili. La ripresa delle attività lavorative mi impensierisce relativamente, perché le misure di prevenzione sono ormai abbastanza chiare per tutti, l’incognita vera è la scuola. Andrei un po’ cauto sulla riapertura”.

Cronaca

Coronavirus, altri tre casi positivi. Sale a 59 il bilancio degli attualmente contagiati

Pubblicato

in

Altri tre casi positivi a Castellammare

Castellammare di Stabia. Altri tre casi di coronavirus in città. A renderlo noto è il primo cittadino Gaetano Cimmino.  Si tratta di un 56enne, di una 37enne e di un 24enne che di recente sono stati sottoposti al tampone, il cui esito ha confermato il contagio. I tre cittadini positivi si trovano attualmente in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva. E anche a loro auguro di guarire nel più breve tempo possibile e di rimettersi in fretta. Sale a 59 il numero dei pazienti attualmente positivi in città. E l’incremento recente dei contagi conferma una tendenza piuttosto preoccupante. Da alcune settimane, infatti, si registra un flusso anomalo dei contagi. Ed è per questo che è fondamentale mantenere alto il livello di attenzione e non abbassare mai la guardia. Fa sapere il Sindaco. Una singola leggerezza rischia di arrecare danni alla salute di centinaia di persone. Occorrono maturità, pazienza e soprattutto l’assoluto rispetto delle regole, a partire dall’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. Insieme riusciremo a superare questo momento delicato e a vincere questa sfida. Insieme ce la faremo.
Continua a leggere

Trending