Seguici sui Social



Politica

Tamponi immediati a chi rientra dall’estero, presidio alle Antiche Terme

Pubblicato

il

PUBBLICITA


“Tamponi immediati per chi rientra dall’estero, senza uscire neanche dalla propria auto. Grazie alla proficua sinergia con il direttore generale dell’Asl Na3 Sud Gennaro Sosto, sarà posizionato da domani nel piazzale del parco delle Antiche Terme un presidio sanitario che, in un’area circoscritta nei pressi dell’accesso di via Brin 103, effettuerà tamponi orofaringei direttamente nell’abitacolo della propria autovettura a tutte le persone che, di rientro dall’estero, si sono prenotate presso la competente Asl”. Così Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia.

“Un servizio di fondamentale importanza per tutto il comprensorio, – prosegue il sindaco Cimmino – che la direzione strategica dell’Asl e il direttore Sosto hanno messo in atto, in piena collaborazione con la nostra amministrazione comunale, per dare una risposta operativa, efficace e concreta ai cittadini in questa fase delicata per la diffusione del contagio da Covid-19, che sta coinvolgendo il nostro territorio. Il presidio istituito a Castellammare, attivo tutti i giorni tra le 8.30 e le 17.30 fino al 31 agosto salvo eventuali proroghe, andrà a coprire tutti i Comuni dei distretti Asl 53, 56 e 58, che includono i Monti Lattari, Pompei e l’area torrese-boschese.

Un modo semplice e veloce per evitare che le persone di rientro dall’estero siano costrette ad attendere tempi lunghi per sottoporsi al tampone e costringere talvolta i loro nuclei familiari ad isolarsi in casa per svariati giorni. – conclude il sindaco Cimmino – E soprattutto un’attività di prevenzione di fondamentale importanza, che abbiamo deciso di istituire a Castellammare di Stabia anche per dare ai nostri concittadini la possibilità di effettuare il tampone in totale sicurezza a poche centinaia di metri da casa”.

“Ringrazio il sindaco Gaetano Cimmino e l’amministrazione di Castellammare di Stabia. Il servizio che sarà attivato da domani garantirà notevoli benefici ad un numero considerevole di cittadini dei nostri territori. Questa è l’ennesima testimonianza di quanto la sinergia e la collaborazione proficua e concreta tra pubbliche amministrazioni possano essere essenziali per il bene della collettività”. Così l’ing. Gennaro Sosto, direttore generale dell’Asl Napoli3 Sud.


Continua a leggere

Politica

Cimmino, il sindaco di Forza Italia che elogia il PCI: È stato un grande partito

Pubblicato

il

Una grande storia. Una grande tradizione. Insomma, il Partito Comunista è stato un grande partito. Parole che, a sentirle da un sindaco di Forza Italia con un passato da segretario Pd, hanno una valenza maggiore. E magari suscitano anche qualche critica dei partiti di centrodestra.
Gaetano Cimmino ha comunque voluto ricordare la nascita, nel giorno del centenario, del Pci. E qualche buontempone non ha perso tempo ad immortalarlo al fianco della bandiera rossa con falce e martello.

Un intervento inusuale o quantomeno inaspettato:“Il Partito Comunista è l’espressione di una storia politica che ha segnato le tappe del percorso democratico e sociale dell’Italia e della nostra città – dice il sindaco Cimmino – Nel centenario della sua nascita, ci tengo a ricordare quel dibattito politico tra i partiti che ha animato le piazze, che è entrato nelle case dei cittadini, che ha ispirato le istituzioni democratiche, al di là delle divergenze ideologiche. Un dibattito tenuto vivo dal Partito Comunista a Castellammare nella storica sede di corso Vittorio Emanuele, fucina di politici e intellettuali.

Rinnovare e conservare la memoria e il ricordo assume una maggiore valenza in questa fase storica in cui la crisi dei partiti ha lasciato sempre più spazio ai personalismi. Ed oggi, più che mai, abbiamo il compito di adoperarci per fare in modo che i partiti tornino ad appropriarsi del proprio ruolo e a dialogare in modo costruttivo con i cittadini, per ricostruire il rapporto tra il popolo e le istituzioni”.

Daniele Di Martino

Continua a leggere