Seguici sui Social



Politica

Elezioni, l’appello di +Campania: “Chiama i tuoi amici e fai conoscere la nostra lista”

Pubblicato

il

PUBBLICITA


L’appello della lista + Campania in Europa in vista del voto della prossima settimana

Inclusione, tolleranza, giustizia, solidarietà: sono questi alcuni dei valori dell’Europa unita, quelli che tutti noi dovremmo perseguire ogni giorno, al fine di salvaguardare democrazia e dignità umana in uno stato di diritto.
Valori fondamentali ai quali Più Campania in Europa, movimento liberale ed europeista si ispira. Valori che dall’anno della sua fondazione, nel 2017, il movimento persegue e per questo, in occasione dell’appuntamento elettorale del 20 e 21 settembre, invita tutti coloro che credono in questi ideali, a contribuire responsabilmente alla crescita del nostro movimento, perché c’è bisogno del contributo di tutti.
Più Campania in Europa lancia quindi un’importante iniziativa, un appello, rivolto a tutti gli italiani innamorati dell’Europa unita che hanno amici e parenti in Campania, affinchè li invitino a far conoscere la nostra lista. Chi di noi non ha una persona da contattare in Campania per far conoscere e votare i nostri candidati al consiglio regionale? La lista Più Campania in Europa, sarà in appoggio al presidente uscente Vincenzo De Luca. Abbiamo scelto cinque donne capolista nelle cinque province della regione, ma abbiamo soprattutto scelto professionisti che vogliono contribuire a migliorare la Campania. Per questo abbiamo bisogno anche del tuo aiuto e ti chiediamo di contattare tutte le persone che puoi, amici e parenti: perché è insieme e uniti che si vincono le sfide più importanti!


Politica

Allarme furti e rapine, Fratelli d’Italia alza la voce: “Subito le telecamere”

Pubblicato

il

furto-negozio-castellammare

«L’allarme criminalità deve diventare un tema centrale dell’azione amministrativa. Da giorni assistiamo a continui raid tra furti e rapine ai danni di attività commerciali già in ginocchio per via della pandemia. A Palazzo Farnese serve un osservatorio costante e un comitato interforze permanente per combattere i fenomeni delittuosi che stanno causando danni enormi all’economia stabiese». E’ quanto sostiene Fratelli d’Italia, attraverso il commissario cittadino Michele Aprea ed il capogruppo Ernesto Sica.
«I raid di questi giorni hanno interessato supermercati, ma in genere anche negozi di vicinato di generi alimentari – proseguono Michele Aprea e Ernesto Sica – Non è escluso che proprio la crisi economica che ha interessato le famiglie stabiesi, provati dalla crisi pandemica ed abbandonati a se stessi dal governo Conte, induca a gesti del genere. La criminalità e la crisi sono due facce della stessa medaglia. Per questo chiediamo al sindaco Gaetano Cimmino e alla maggioranza di mettere sul piatto della discussione i fatti di micro-criminalità che stanno incalzando. Senza dimenticare della necessità impellente di installare telecamere di videosorveglianza. Fratelli d’Italia ha più volte chiesto tempi celeri e certi per dotare la città di un sistema all’avanguardia. Ora non c’è più tempo da perdere».

Continua a leggere