Seguici sui Social

Cronaca

Incidente sul Lungomare: tamponano auto che investe dei pedoni, due feriti

Pubblicato

in



Incidente nella serata di ieri lungo corso Garibaldi

Castellammare di Stabia. Due persone ferite. E’ il bilancio dell’incidente avvenuto nella tarda serata di ieri lungo Corso Garibaldi la strada che costeggia la Villa Comunale. Un’auto si è fermata per far attraversare, sugli appositi attraversamenti, una coppia con il passeggino. Improvvisamente un altro veicolo a forte velocità ha tamponato l’auto ferma. L’urto ha sbalzato l’auto tamponata in avanti che ha centrato i pedoni. Ad avere la peggio tra loro il padre che ha fatto un volo di alcuni metri. Nell’impatto è rimasto ferito un uomo e una ragazza presente nell’abitacolo. I feriti sono stati trasportati all’ospedale San Leonardo per ricevere le cure del personale medico. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia per ricostruire l’esatta dinamica die fatti. Importante saranno anche le immagini del sistema di videosorveglianza pubblico. I militari hanno anche verbalizzato le testimonianze di alcuni presenti.

Cronaca

Castellammare. Task force contro i furbetti della mascherina: controlli in centro

Pubblicato

in

Coronavirus-Mascherina-Donna-Lungomare

Controlli delle forze dell’ordine per le strade del centro

Castellammare di Stabia. Controlli delle forze dell’ordine contro i furbetti della mascherina per le strade del centro. Nel tardo pomeriggio di oggi i militari della Guardia di Finanza sono stati impegnati in una serie di verifiche sull’applicazione dell’ordinanza regionale che prevede l’obbligo di indossare la mascherina e la misurazione della temperatura corporea per tutti i cittadini che entrano nelle attività commerciali che hanno l’obbligo di far rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro ed evitare assembramenti all’intero dei locali. I controlli in strada già in atto da diversi giorni da parte di tutte le forze dell’ordine sollecitate dallo stesso Governatore De Luca che ha chiesto al Prefetto e al Ministero dell’Interno maggiori controlli su tutto il territorio regionale.

Continua a leggere

Trending