Seguici sui Social

Calcio

La Juve Stabia saluta la Coppa Italia: in campo tantissimi giovani

Pubblicato

in



La perde a e saluta la con una formazione giovanissima schierata da mister Padalino

La Juve Stabia saluta la Coppa Italia al secondo turno. All’Arena Garibaldi di Pisa vincono i padroni di casa 2-0 grazie alle reti, una per tempo di Masucci e Sibilli. Da segnalare un rigore fallito nella prima frazione di Scaccabarozzi sul risultato di 1-0. Un episodio che avrebbe certamente potuto cambiare la storia della partita.

Mister Padalino schiera una formazione giovanissima, probabilmente una delle più giovani della storia della Coppa Italia e della storia della Juve Stabia stessa. In porta il neoacquisto Lazzari, Todisco, Oliva, Codromaz e Allievi sulla linea difensiva; Grimaldi, Selvaggi e Scaccabarozzi davanti alla difesa; Stoecklin, Della Pietra e Guarracino a formare il tridente offensivo. Una media età bassissima, di circa 20 anni. Dunque, non si poteva chiedere certamente di più a questa squadra, a questi ragazzi che stanno danno una grossa mano a mister Padalino da ormai due mesi a questa parte, dall’inizio della preparazione atletica. Questa partita è stata, per loro, importantissima sia per mettere minuti nelle gambe, sia per aggiungere un mattoncino in più all’interno del bagaglio d’esperienza.

In attesa di scoprire quali saranno i prossimi acquisti ufficiali e quale sarà la rosa al completo che il tecnico ex Foggia avrà a disposizione per tutto il campionato, vanno fatti i complimenti a tutti i ragazzi che in queste prime uscite hanno permesso al mister di schierare un 11 degno. Questi giovanissimi calciatori gialloblu’ rappresentano un valore importante per il presente e per il futuro della Juve Stabia. Una buona base è stata certamente gettata.

Pubblicità

Calcio

Anche la Curva Sud protesta contro la chiusura del pronto soccorso del San Leonardo

Pubblicato

in

La Curva Sud della scende nuovamente in campo per la comunità stabiese.

Da qualche giorno è ufficiale la chiusura del pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Gli esponenti della Curva, attraverso un comunicato, hanno comunicato l’avvio di un presidio di Piazza Giovanni XXIII. Di seguito il comunicato:

“Invito alla cittadinanza Venerdì ore 18:30 a presidiare in forma statica Piazza Giovanni XXIII (distanziati e rispettando tutte le direttive anti Covid)
Per chiedere al nostro primo cittadino di ottemperare facendo pressione in regione… Alla grave e inammissibile situazione del pronto soccorso di Castellammare che ormai saturo perché è l’unico a dover garantire il servizio a tutto bacino ASL sud di Napoli che conta più di 500.000 persone.
Questo significa che per qualsiasi incidente o malore o altro ai cittadini non è garantito nessun servizio essenziale.
Per tanto si rinnova l’invito a tutti a partecipare per darci voce…… Castellammare di Stabia non rimane in silenzio!!!!
Non lamentarsi quando è troppo tardi!!!!

SIAMO NOI CASTELLAMMARE!”. 

Continua a leggere

Trending