Seguici sui Social

Politica

Non solo Salvini, anche l’ex ministro Maria Elena Boschi a Castellammare

Pubblicato

in



Maria Elena Boschi sbarca a Castellammare, nel giorno in cui Matteo Salvini sarà impegnato in un tour nell’area stabiese. Domani l’ex ministro prenderà parte a un’iniziativa elettorale di Italia Viva, il partito di Renzi che punta a diventare la seconda forza politica del centrosinistra in Campania. L’annuncio è del deputato stabiese Lello Vitiello: “Venerdì 11 settembre, alle ore 17, presso l’Hotel dei Congressi a Castellammare di Stabia, il Capogruppo di Italia Viva alla Camera dei Deputati, Maria Elena Boschi sarà presente nell’ambito delle iniziative organizzate per le elezioni regionali in Campania per il 20 e 21 settembre. Al fianco dei deputati Catello Vitiello e Gennaro Migliore, l’ex ministro Boschi parlerà di valorizzazione del territorio e delle scelte politiche per un ruolo da protagonista della Regione Campania. L’evento è su invito, per un massimo di 50 persone presenti in sala, dovendo rispettare le normative anti-Covid sugli assembramenti. Gli organi di stampa possono partecipare, sempre nel rispetto delle regole previste per eventi del genere”.

Continua a leggere
Pubblicità

Politica

Piano di mobilità, Scafarto sotto “esame”. Così l’assessore si gioca la riconferma

Pubblicato

in

Scafarto in un mese si gioca la riconferma. E’ questa la sensazione che traspare da Palazzo Farnese. Il futuro in giunta dell’assessore alla viabilità dipende tutto dalla buona riuscita del piano di mobilità, che molto probabilmente sarà rinviato alla prossima settimana. La motivazione ufficiale è “considerate le condizioni meteo avverse”, ma in realtà la protesta dei commercianti ha contribuito non poco sulla decisione di far slittare l’inizio della maxi-Ztl nel centro cittadino. Un rinvio che difficilmente sarà digerito da una parte della maggioranza di centrodestra e allora sotto accusa finirà proprio Scafarto, uno degli assessori che potrebbe essere defenestrato nell’ambito dell’imminente rimpasto di giunta. Del resto, solo con la buona riuscita del piano di mobilità riuscirebbe a strappare la riconferma.
Non è un caso che nei video di promozione del nuovo piano traffico, ad apparire è soltanto l’assessore. Il sindaco ha completamente delegato l’organizzazione a Gianpaolo Scafarto, proprio per avere una via d’uscita e quindi la revoca, nel caso in cui il Pum non dovesse portare i risultati sperati.

di Daniele Di Martino

Continua a leggere

Trending