Connect with us

Calcio

Anche la Curva Sud protesta contro la chiusura del pronto soccorso del San Leonardo

Published

on


La Curva Sud della Juve Stabia scende nuovamente in campo per la comunità stabiese.

Da qualche giorno è ufficiale la chiusura del pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Gli esponenti della Curva, attraverso un comunicato, hanno comunicato l’avvio di un presidio di Piazza Giovanni XXIII. Di seguito il comunicato:

“Invito alla cittadinanza Venerdì ore 18:30 a presidiare in forma statica Piazza Giovanni XXIII (distanziati e rispettando tutte le direttive anti Covid)
Per chiedere al nostro primo cittadino di ottemperare facendo pressione in regione… Alla grave e inammissibile situazione del pronto soccorso di Castellammare che ormai saturo perché è l’unico a dover garantire il servizio a tutto bacino ASL sud di Napoli che conta più di 500.000 persone.
Questo significa che per qualsiasi incidente o malore o altro ai cittadini non è garantito nessun servizio essenziale.
Per tanto si rinnova l’invito a tutti a partecipare per darci voce…… Castellammare di Stabia non rimane in silenzio!!!!
Non lamentarsi quando è troppo tardi!!!!

SIAMO NOI CASTELLAMMARE!”. 


Advertisement

Calcio

Juve Stabia, altro colpo in entrata: arriva il difensore Cinaglia

Cinaglia: “La piazza di Castellammare di Stabia è straordinaria, non vedo l’ora di giocare al Menti con i tifosi. Sono molto motivato e ho tanta voglia di fare bene”.

Published

on

La S.S. Juve Stabia comunica di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive del difensore Davide Cinaglia, classe ’94.

Il calciatore, natio di Roma, è cresciuto calcisticamente nella Roma e ha vestito, tra le altre, le maglie del Torino, della Feralpisalò, dell’Ascoli, della Cremonese, del Novara e del Gubbio.

Queste le sue prime dichiarazioni: “La piazza di Castellammare di Stabia è straordinaria, non vedo l’ora di giocare al Menti con i tifosi. Sono molto motivato e ho tanta voglia di fare bene”.

S.S. Juve Stabia

Continue Reading

Trending