Seguici sui Social



Cronaca

Coronavirus, in Campania 769 nuovi positivi. De Luca: “A mille contagi chiudo tutto”

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Continua la crescita dei contagi in Campania, De Luca annuncia che a mille contagi sarà lockdown

Continua la crescita dei contagi in Campania: in 24 ore 769 positivi su 9.549 tamponi e si registrano cinque decessi. Sono i dati del bollettino di oggi dell’Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia da Covid-19. Il totale dei positivi è di 17.233 unità; quello dei tamponi è di 664.441. I guariti del giorno sono 117. Il report sui posti letto su base regionale indica in 1.110 i posti di terapia intensiva disponibili, in 63 i posti letto di terapia intensiva occupati. I posti letto di degenza disponibili sono 747 mentre quelli di degenza occupati sono 576. Come programmato, a questi posti letto disponibili si aggiungono, in caso di necessità, quelli della “Fase C” che prevede l’attivazione di 600 posti letto di degenza, 200 di sub-intensiva e 200 di terapia intensiva.

DE LUCA. “Noi stiamo completando la Fase C, messa in programmazione con le nostre strutture adeguata a livello di contagio medio-alto. Si e’ esaurita, ora entriamo in Fase D quella del contagio elevatissimo. Con 750 contagi al giorno, il quadro cambia. L’obiettivo a cui stiamo puntando è quello di avere equilibrio tra nuovi contagi e guariti. Non equivalenza perfetta ma perlomeno situazione gestibile. Finché regge equilibrio la situazione è  gestibile: se salta, se dovessimo avere 1000 contagi e duecento guariti sarà lockdown. Se incremento in termini assoluti di ottocento contagi arriviamo a chiusura totale. Nessuna drammatizzazione”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca nell’appuntamento social del venerdì.
Arrivano nuovi ventilatori per i reparti di terapia intensiva e sub-intensiva della Campania. Il Commissario Straordinario per l’Emergenza Covid ha, infatti, accolto le richieste arrivate ieri dal governatore della Regione, Vincenzo De Luca ed ha provveduto a spedire immediatamente le nuove attrezzature. In particolare sono state inviati 100 ventilatori per le terapie sub-intensive e 50 per i reparti di terapia intensive.“Si tratta di un contributo doveroso che si è reso necessario di fronte alla recrudescenza dell’epidemia che si è registrata in Campania nelle ultime settimane – ha spiegato Domenico Arcuri – I nuovi ventilatori si aggiungono alle attrezzature e ai dispositivi di protezione individuale che sono già stati inviati copiosamente nei mesi scorsi per soddisfare il fabbisogno espresso dalla Regione. Presto invieremo, inoltre, 1.290.000 test molecolari aggiuntivi che consentiranno di raddoppiare il numero dei tamponi effettuati quotidianamente nella regione. Siamo pronti, in ogni caso, a coprire le ulteriori esigenze che dovessero emergere di fronte ad un aumento dei numero dei contagiati e dei ricoverati”


Cronaca

Covid, torna a calare la curva del contagio in Campania. I dati di oggi

Pubblicato

il

Ritorna a calare la curva dei contagi in Campania. Secondo quanto rende noto l’Unita’ di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 651 (di cui 85 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi registrati (di cui 30 sintomatici) su 9.441 tamponi effettuati, di cui 1.692 antigenici). Se ieri era risalito al 9,2% il rapporto positivi-tamponi, oggi scende al 6,89%. Le persone decedute sono 34 – 16 deceduti nelle ultime 48 ore e 18 deceduti in precedenza ma registrati; ieri; – mentre i guariti sono 1.399. ;Quanto al report posti letto su base regionale i posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli occupati 97, tre in piu’ di ieri. In merito ai posti letto di degenza i disponibili sono 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata); 1468 quelli occupati, venti in più di ieri.

Continua a leggere

Trending