Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, finalmente un’iniziativa per gli abbonati

Pubblicato

il



La S.S. in collaborazione con la Lega Pro si è resa promotrice di una particolare iniziativa a vantaggio degli abbonati della scorsa stagione che non hanno potuto godere degli ultimi ingressi allo stadio durante il .

Preso atto dei provvedimenti adottati dalle Autorità competenti che, a causa dell’emergenza sanitaria in essere, hanno disposto la ripresa del Campionato Serie BKT senza la presenza di pubblico, informa i propri tifosi abbonati della stagione sportiva 2019/2020 verranno omaggiati di un codice regalo Eleven Sports che consentirà la visione completa dell’intero pacchetto serie C per la durata di 30 giorni dall’attivazione, che deve avvenire, inderogabilmente, entro e non oltre le ore 23:59 del giorno 15 ottobre 2020.

Ciascun abbonato potrà riscattare il codice attraverso l’invio di un whatsapp al numero, non attivo per la ricezione delle chiamate, 3317520021 di una fotografia della tessera di abbonamento e il relativo documento che ne confermi la validità.

E’ possibile inviare quanto richiesto per ricevere il codice, entro e non oltre le ore 18 del 15 ottobre.

Come è possibile inserire e riscattare il codice? Semplice! Collegati al sito elevensports.it e clicca sul pulsante ‘registrati’. Compila il modulo di registrazione inserendo tutti i dati anagrafici e la mail richiesta. Completata la registrazione, accedi. Collegati poi, dopo aver effettuato l’accesso, a elevensports.it/redeem e inserisci il codice che ti è stato mandato. Clicca su riscatta. Una volta uscito l’avviso di ‘codice inserito valido’, dovrai inserire il metodo di pagamento.

NB. nessun addebito sarà effettuato nel corso del primo mese di visione che è gratuito. Al termine del primo mese, l’abbonamento si rinnoverà in automatico al costo di euro 7,90.
Sarà possibile disdire, in qualsiasi momento, prima della data del rinnovo, l’abbonamento stesso: effettua il login e accedi alla tua area personale alla pagina http://elevensports.it/user_page. Clicca su disdici e conferma la tua decisione sul pop up che si aprirà.

S.S. Juve Stabia al fianco dei nostri tifosi.

S.S. Juve Stabia


Calcio

Juve Stabia, non si vince più: il derby va alla Casertana

Pubblicato

il

, non si vince più: il derby va alla Casertana

Adesso è veramente crisi profonda, nerissima. La Juve Stabia non vince in campionato da 45 giorni e ora sono tre le sconfitte consecutive: il derby campano lo vince la Casertana per 2-0 grazie al bel gol di Gianluca Turchetta e alla rete dell’ex Gigi Castaldo. Una prestazione non da buttare, come spesso è accaduto quest’anno, ma i soliti errori individuali hanno condannato le Vespe ad una sconfitta pesante. Questa squadra crea gioco, ha idee, ma non sa assolutamente segnare. E il gol regalato agli avversari capita puntualmente ogni domenica. Probabilmente pagherà con l’esonero Pasquale Padalino, ma alcuni elementi di questa squadra non sono degni di indossare la maglia gloriosa della Juve Stabia.

Primo tempo entusiasmante tra Vespe e Falchetti. Tante le occasioni da gol, ottimi fraseggi e idee di gioco ben precise. Squadra di Padalino con il solito problema gol in questi primi 45 minuti: è di Cernigoi la prima super occasione della partita, miracolo di Avella sul suo colpo di testa (sfera che per pochissimi centimetri non supera la linea di porta). L’attaccante ex Paganese costretto poi a lasciare il posto a Romero per un problema muscolare. Lo stesso numero 9 è protagonista del solito errore sotto porta, anche lui di testa non riesce a battere un bravissimo Avella. Le occasioni arrivano anche per gli ospiti con Matese, Hadziosmanovic e il solito Castaldo. Ma i più pericolosi della formazione di mister Guidi sono Cuppone e Turchetta, i due esterni offensivi che hanno creato più di un grattacapo alla retroguardia, non sempre attenta, gialloblu’. Proprio da uno svarione clamoroso di Allievi nasce il vantaggio, quasi allo scadere della prima frazione, proprio di Turchetta. Un semplice appoggio si trasforma per il difensore in un assist per un avversario che lancia in porta il forte esterno rossoblu’. Tecnicamente Turchetta è validissimo e imbuca nell’angolino dove Tomei non può mai arrivarci.

La ripresa tra le due compagini si apre con un’occasione importante sul destro di Borrelli, impreciso in area di rigore. La Juve Stabia, per almeno 25 minuti, prova ad agguantare il pari con manovre offensive importanti ma finalizzate sempre male. Conclusioni deboli, ultimi passaggi errati e cross sempre imprecisi. Per non parlare dei movimenti quasi sempre sbagliati delle due punte che riempiono l’area in malo modo. E clamorosamente, a sfiorare la rete sono proprio gli ospiti con Castaldo, il cui colpo di testa viene salvato sulla linea da Berardocco. Gli ultimi 15 minuti di gioco, in pratica, non si è più giocato a calcio. Tanti falli, difesa a oltranza della Casertana e attaccanti della Juve Stabia mai veramente in partita. Sul finale trova la rete del raddoppio la Casertana con l’ex Castaldo.

Continua a leggere