Seguici sui Social

Cronaca

Ai domiciliari 22enne stabiese per furto in un negozio di notte

Pubblicato

il


Castellammare di Stabia. Un 22enne di Castellammare di Stabia è stato arrestato dai carabinieri per furto aggravato. Le indagini, coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, hanno permesso di accertare che nella notte del 1 settembre il giovane, dopo aver forzato al porta alterale di un negozio di Castellammare, si era impossessato dei soldi nel registratore di cassa e di altri 300euro custodita in altra cassa. Ad aiutare gli investigatori, anche le riprese delle telecamere del negozio grazie alle quali è stato possibile identificare il ladro anche grazie ad alcune cicatrici e tatuaggi. L’uomo, come si è scoperto poi, era già noto alle forze dell’ordine. A casa sua i carabinieri hanno trovato gli abiti indossati durante il colpo. Adesso il 22enne è agli arresti domiciliari.


Cronaca

Covid, in Campania 2560 nuovi positivi. I deceduti nelle ultime 24 ore 13

Pubblicato

il

Sono 2.560 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania (di cui 351 casi identificati da test antigenici rapidi). Dei 2.560 nuovi positivi, 185 sono risultati sintomatici. I tamponi analizzati oggi sono 24.393 (di cui 4.521 antigenici). La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari al 10,49%. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza Covid è di 285.221 (di cui 8.405 antigenici), i tamponi complessivamente processati sono 3.091.099 (di cui 136.690 antigenici). Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 13 nuovi decessi, tutti avvenuti nelle ultime 48 ore. Il totale dei decessi registrati in Campania dall’inizio della pandemia da Covid-19 è 4.464. I guariti di oggi sono 385, il totale dei guariti sale così a 191.162. In Campania sono 145 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 3 in meno rispetto al dato diffuso ieri. I pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza sono 1.396, con un aumento di 11 unità rispetto a ieri.

Continua a leggere