Seguici sui Social



Cronaca

Castellammare, da inizio pandemia positivo il 9,60% della popolazione: 1 morto ogni 895 abitanti

Pubblicato

il

Castellammare


Attualmente positivo 1 cittadino su 26

Castellammare di Stabia. Ad un anno dallo scoppio della pandemia i dati non sorridono alla città delle acque. Attualmente è positivo uno stabiese ogni 27. La terza ondata, che si è manifestata con la diffusione del ceppo britannico a Castellammare, sta mettendo a dura prova la città che è in “zona rossa rafforzata” con ulteriori restrizioni rispetto alle misure previste dall’ultimo dpcm. Dopo un anno è tempo di bilanci. Secondo quanto rilevato dai calcoli dei dati forniti da ASL e Comune di Castellammare di Stabia dal primo caso positivo, registrato a marzo 2020, in città è risultato positivo il 9,60% della popolazione (6194 i casi totali a ieri) di questi i morti accertati 73, circa lo 0,11% della popolazione ed 1 ogni 895 abitanti. L’ 1,22% di chi si è ammalato è morto quindi una vittima ogni 82 ammalati. I casi attualmente positivi sono 2461, il 3,81% della popolazione, quindi 1 ogni 26 abitanti. Nelle ultime settimane ha sempre viaggiato su cifre alte l’indice del contagio tanto da toccare anche picchi del 30% sui tamponi processati. Da due settimane sono state introdotte una serie di misure completate con la zona rossa rafforzate e secondo quanto ha fatto sapere l’Unità di Crisi della Regione Campania si registra un miglioramento sui numeri. Secondo l’ultimo bollettino, infatti, il rapporto tamponi positivi si attesta intorno al 18,45%.  emidav


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere