Seguici sui Social



Cronaca

Castellammare, scoperto con 22 grammi di cocaina: arrestato baby pusher

Pubblicato

il

carabinieri-moscarella
PUBBLICITA


Castellammare di Stabia. I carabinieri del nucleo operativo di Castellammare di Stabia hanno arrestato un 20enne stabiese già noto alle forze dell’ordine. Il giovane, residente nel quartiere Savorito, è stato scoperto in strada con 22 grammi di cocaina nelle tasche del giubbotto. L’operazione è scattata nel corso di una semplice pattugliamento del territorio. I militari dell’arma hanno notato il giovane con fare sospetto e l’hanno sottoposto a perquisizione, rinvenendo lo stupefacente.

Successivamente è stata perquisita anche l’abitazione del giovane dove è stato rinvenuto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Sottoposto a giudizio direttissimo per il giovane è stato disposto la convalida del fermo. Attualmente è detenuto agli arresti domiciliari e dovrà difendersi dall’accusa di spaccio di stupefacenti.


Cronaca

Maltempo, nuova allerta meteo da domani in Campania

Pubblicato

il

Maltempo-Castellammare

Nuovo bollettino di allerta meteo per la giornata di domani

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato una nuova allerta meteo per venti forti e mare agitato con mareggiate per la giornata di domani, lunedì 25 gennaio, sull’intero territorio regionale. Fino alle 23.59 di oggi in Campania è in vigore un’allerta meteo con criticità idrogeologica di livello giallo. Proseguiranno per tutta la giornata, fa sapere la Protezione civile della Campania, “precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio e temporale, venti forti con possibili raffiche, temporaneamente anche molto forti, e mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti su tutto il litorale”. Il livello di allerta per il dissesto idrogeologico, quindi derivante da piogge e temporali, per domani è verde. La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti di “mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare i fenomeni previsti sia in ordine al rischio idrogeologico (per oggi) che in ordine ai venti forti o molto forti e al moto ondoso che potrebbe determinare mareggiate, anche in linea con i Piani comunali di protezione civile, fino alle 18 di domani”. La Protezione civile campana segnala inoltre “la necessità di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare”.

Continua a leggere