Seguici sui Social


Calcio

Il mancino fatato di Fantacci regala tre punti d’oro alla Juve Stabia

Avatar

Pubblicato

il

juve stabia bisceglie

PUBBLICITA

La Juve Stabia vince e convince contro il Bisceglia. 1-0 firmato Tommaso Fantacci per le Vespe

La Juve Stabia domina per quasi tutti i 90 minuti contro un Bisceglie tutto difesa e contropiede, ma la rete della vittoria arriva solo negli ultimi istanti del match. E’ di Fantacci la firma sui tre punti (prima rete stagionale per lui), una vittoria fondamentale dopo la sconfitta sul campo del Teramo di qualche giorno fa. Mister Padalino e i suoi possono così proseguire con tranquillità il percorso di crescita iniziato due mesi fa. Ora sono 13 i punti in classifica, sempre più zona playoff per le Vespe.

Primo tempo di dominio assoluto da parte della Juve Stabia. Ottimo possesso palla, difesa sempre concentrata e tante occasioni create dagli attaccanti gialloblu’. Dopo i primi dieci minuti di studio, gli uomini di Padalino cominciano a spingere sull’acceleratore. L’asse Garattoni-Orlando è super ed è proprio dall’out di destra che nasce la prima occasione del match: l’ex Salernitana scodella al centro per Bubas che da buona posizione trova solo l’esterno della rete. Ma è solo l’inizio di una serie importante di palle gol. Di Romero, probabilmente, la chance più ghiotta, da ottima posizione spara un destro alle stelle. Dal 30esimo in poi Orlando, Troest e ancora Romero sfiorano la rete, tutti di testa, bravo in una occasione il portiere del Bisceglie Russo a salvare il risultato. Quasi perfetto il primo tempo delle Vespe, è mancato davvero solo il gol. Bisceglie tutto difesa e contropiede.

La ripresa, rispetto ai primi 45 minuti, è stata decisamente più equilibrata. Anche il Bisceglie ha avuto le sue occasioni per segnare, nonostante il predominio territoriale sia rimasto a favore della Juve Stabia. Ma anche in questa seconda frazione di gioco la palla gol più clamorosa è stata a favore dei padroni di casa: dopo solo 7 minuti di gioco il gigante Romero ha sulla testa la possibilità di sbloccare il match, ma incredibilmente colpisce il portiere avversario da pochi passi. Il più pericoloso degli ospiti è stato il giovane Vitale, bravo a mettere in difficoltà i due centrali gialloblu’ in due occasioni. Scaccabarozzi, dopo alcuni pericoli corsi dalla sua retroguardia, si mette in proprio con una conclusione mancina quasi perfetta, il palo però gli nega il gol. Ma dopo una decina di occasioni e soprattutto tanta sfortuna il neo entrato Fantacci, servito da Garattoni, sfonda la porta difesa bene da Russo.

Pubblicità

Calcio

Juve Stabia, Fabiani: “Qui per riportare la società in B”

Avatar

Pubblicato

il

Il nuovo coordinatore dell’area tecnica della Juve Stabia Fabrizio Fabiani, figlio del noto direttore della Salernitana, ha rilasciato la sua prima intervista ufficiale ai canali della società gialloblu’.

Queste le sue dichiarazioni raccolte dalla nostra redazione:

“Ho voglia di far bene perché arrivo in una piazza importante che vive di calcio, ti spinge ad avere determinate motivazioni. Le stesse motivazioni che ho trovato in tutta la dirigenza e unione d’intenti per portare di nuovo in alto questo club.

Il calcio si sta evolvendo. E c’è bisogno di una figura che colleghi tutte le figure di una società di calcio: dalla struttura amministrativa fino a quella sportiva. Il nostro obiettivo è di far ripartire un nuovo ciclo vincente e riportare la squadra in B, con la famiglia Langella al timone.

Essere figlio d’arte è spesso un peso perché devi sempre dimostrare di più rispetto agli altri, ma questo resto un piacere. Ora sto lavorando con l’avvocato Todaro, con il quale porteremo avanti le idee della società.

Con il Potenza settimana prossima speriamo di fare una bella prestazione e di conquistare i tre punti. Anche se tra le due preferireì sempre la seconda.”

Continua a leggere

Trending