Seguici sui Social


Cronaca

San Leonardo, pronto soccorso pieno: “Non possiamo ricevere pazienti”

Avatar

Pubblicato

il

Pronto-Soccorso-SanLeonardo

PUBBLICITA

Il Pronto Soccorso del San Leonardo è pieno, molti assistiti sono malati Covid sottoposti a ventilazione. 

Castellammare di Stabia. Non ci è più possibile «ricevere pazienti presso il pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia». Lo si legge in una lettera di questa sera a firma del Direttore del Reparto De Cicco che ha scritto ai vertici dell’ASL facendo il punto della situazione. Sono attualmente 24 le persone ricoverate, molte delle quali sottoposte a ventilazione assistita, più della metà rispetto alle otto postazioni tecniche disponibili.
La decisione di chiudere è stata presa viste le numerose ambulanze che non riescono ad affidare i pazienti e alle tante richieste della Centrale Operativa del 118. Mancano quindi le condizioni per poter accogliere ulteriori pazienti, specialmente i Covid, ed è per questo che è stato predisposto un ingresso limitato nel Pronto Soccorso ed un cambio sulle modalità di accoglienza dei malati. Infatti i pazienti di codice rosso e giallo non Covid e né sospetti verranno accolti direttamente in Rianimazione e questo comporta una sospensione dei ricoveri in Rianimazione mentre per i pazienti pediatrici, ginecologici e ostetrici non Covid verranno accolti direttamente nei loro reparti.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Covid, diminuisce la pressione ospedaliera: Campania verso il cambio di “colore”. Domani la decisione

Avatar

Pubblicato

il

Il numero dei casi è ancora alto, e la Campania si conferma terza regione italiana per aumento dei contagi, ma il rapporto positivi-test, intorno al 9%, è sotto la media nazionale e prosegue il calo dell’occupazione dei posti letto. Con cifre in chiaroscuro, ma che confermano un trend di miglioramento, la regione attende il verdetto della Cabina di regia del ministero della Salute, che domani si pronuncerà sulla riclassificazione delle zone di rischio. Probabile, secondo più fonti, che la Campania passi dall’area rossa a quella arancione, rimandando alla prossima verifica – se il calo della curva epidemica verrà confermato – la ‘promozione’ in zona gialla, quella con le minori restrizioni. Oggi sono 2.295, di cui solo 154 sintomatici, i nuovi positivi al Covid rilevati in regione su 24.709 test eseguiti. Il rapporto tra contagi e tamponi rimane stabile, come ieri, al 9,3%. Prosegue invece il calo delle degenze: risultano occupati in terapia intensiva 162 posti (ieri erano 173) su 656 disponibili, e 2.041 posti covid ‘ordinari’ (ieri 2.064) sui 3.160 disponibili in ospedali pubblici e strutture private. Ben 54 le nuove vittime, informa l’Unita’ di crisi, di cui 28 decedute nelle ultime 48 ore e 26 relative ai giorni scorsi ma registrate solo ieri. E’ allarme a Benevento, dove nell’ospedale San Pio si sono registrati ben sei decessi nelle ultime 24 ore.

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Trending