Connect with us

Cronaca

San Leonardo, pronto soccorso pieno: “Non possiamo ricevere pazienti”

Published

on

Pronto-Soccorso-SanLeonardo

Il Pronto Soccorso del San Leonardo è pieno, molti assistiti sono malati Covid sottoposti a ventilazione. 

Castellammare di Stabia. Non ci è più possibile «ricevere pazienti presso il pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia». Lo si legge in una lettera di questa sera a firma del Direttore del Reparto De Cicco che ha scritto ai vertici dell’ASL facendo il punto della situazione. Sono attualmente 24 le persone ricoverate, molte delle quali sottoposte a ventilazione assistita, più della metà rispetto alle otto postazioni tecniche disponibili.
La decisione di chiudere è stata presa viste le numerose ambulanze che non riescono ad affidare i pazienti e alle tante richieste della Centrale Operativa del 118. Mancano quindi le condizioni per poter accogliere ulteriori pazienti, specialmente i Covid, ed è per questo che è stato predisposto un ingresso limitato nel Pronto Soccorso ed un cambio sulle modalità di accoglienza dei malati. Infatti i pazienti di codice rosso e giallo non Covid e né sospetti verranno accolti direttamente in Rianimazione e questo comporta una sospensione dei ricoveri in Rianimazione mentre per i pazienti pediatrici, ginecologici e ostetrici non Covid verranno accolti direttamente nei loro reparti.


Advertisement

Cronaca

Fincantieri, De Luca: «Tutelare polo cantieristico»

Published

on

Incontro in regione tra il Presidente De Luca e vertici dell’autorità portuale

Castellammare di Stabia. Tutelare il polo cantieristico. A dirlo è il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a seguito dell’incontro questa mattina a Palazzo Santa Lucia con i vertici dell’Autorità Portuale del Mar Tirreno Centrale per un confronto sul futuro di Fincantieri. Nella stessa giornata è previsto un incontro in Prefettura al quale parteciperanno anche i vertici dell’Azienda. La questione è tutta relativa agli investimenti sul porto di Castellammare di Stabia, terzo porto in Campania, che potrebbe ridimensionare l’attività dello stabilimento navale stabiese. Una preoccupazione che avvolge gli operai e che venerdì scorso li ha visti coinvolti in una manifestazione cittadina.

LEGGI ANCHE:
Fincantieri, Ricci (CGIL): «Nessuna speculazione a Castellammare»

Nel corso dell’incontro in Regione Campania «E’ stata ribadita l’indispensabilità di tutelare e valorizzare il Polo Fincantieri di Castellammare di Stabia, per cui è altrettanto indispensabile conoscere le ipotesi di investimento che lo riguardano. – si legge nella nota – la Regione Campania ha ribadito l’impegno a supportare tali investimenti, necessari per potenziare anche le infrastrutture cantieristiche di Castellammare. Gli interrogativi che attendono risposte ad oggi riguardano l’azienda e il Governo, quindi quali sono le produzioni cantieristiche che Fincantieri intende concentrare a Castellammare e qual è l’impegno del Governo per il potenziamento del Polo cantieristico. Sarebbe davvero intollerabile – ha dichiarato il Presidente De Luca – che alle tante crisi industriali del nostro territorio si aggiungesse anche un disimpegno su Castellammare». emidav

Continue Reading

Trending