Seguici sui Social

Cronaca

Il sindaco fa il video ai furbetti dello spartitraffico in Viale Puglia: raffica di multe

Pubblicato

il

Viale Puglia

Sanzionati i furbetti dello spartitraffico che hanno fatto inversione di marcia pur essendo vietato

Castellammare di Stabia. Una telecamera alla fine dello spartitraffico in Viale Puglia. E’ l’ultima istallazione dell’Amministrazione Comunale contro il furbetti dell’inversione di marcia. Il corpo di polizia locale agli ordini del comandante Vecchione ha sanzionato diversi utenti della strada per aver effettuato un’inversione di marcia evitando quindi di giungere alla rotatoria nei pressi dell’incrocio con Viale Terme.

Una pratica adottata da diversi automobilisti fin dall’istallazione dei new jersey nell’ambito della nuova viabilità inaugurata diverse settimane fa. A pubblicare le immagini è stato proprio il Sindaco Gaetano Cimmino. «Vorrei far presente a questi cialtroni – scrive – che con la loro “manovra” hanno commesso due violazioni al codice della strada: inversione di marcia con omessa cautela nell’esecuzione di manovra e superamento della striscia longitudinale continua. Per un totale di 173 euro e 4 punti di decurtazione dalla patente di guida. A buon intenditor, poche parole».


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com