Seguici sui Social


Cronaca

Restrizioni, la resa di Mammamia: “Chiudiamo, così non si può lavorare”

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Il Ristorante Pizzeria sul Lungomare Garibaldi chiude. Il delivery? Un surrogato

Castellammare di Stabia.   «Potremmo svolgere il Delivery, ma la nostra fisionomia non è per questo  solo servizio». Inizia così il post dei proprietari di Mamma Mia ormai noto ristorante sul Lungomare di Castellammare di Stabia che si sono arresi davanti a tutte le restrizioni imposte dalle norme anticovid decidendo autonomamente di sospendere la propria attività. Con le ultime restrizioni e la Campania in zona rossa i ristoranti possono svolgere solo attività di asporto e consegna. «Ci siamo illusi che potevamo accontentarci di questo surrogato – scrivono – ma non fa per noi.  Ci è bastata questa mezza giornata, malgrado le tante richieste di consegne dei nostri clienti, per guardarci in faccia e decidere che è arrivato il momento di decidere per noi… per decidere la chiusura.  Non è una scelta per snobbare il delivery, ma una scelta per non tradire la fisionomia del Mamma Mia, non ci riconosciamo in questo modo di lavorare, in questo modo di sopravvivere… In un decreto antiristoratori, dove quasi tutti possono fare tutto come sempre (e siaml felicissimi per loro) e noi… I più tartassati, quelli con più regole da rispettare, quelli più soggetti agli sguardi e ai giudizi dei tuttologhi, no.  Ci rivediamo appena ci diranno di poter tornare noi stessi… e quel giorno saremo più carichi di sempre. Un abbraccio a chi sta male, a chi ci affianca ogni giorno lavorando alacremente con la nostra famiglia… e a tutti voi clienti. Vogliamoci sempre bene». Emilio D’Averio


SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO QUI

 

Pubblicità

Cronaca

Castellammare. Arrivano i buoni spesa: ecco come presentare la domanda

Avatar

Pubblicato

il

È stato pubblicato stasera l’avviso pubblico per la presentazione delle domande per accedere ai buoni spesa per dare un sostentamento alle persone che si trovano in difficoltà in questo periodo di grave emergenza sanitaria e socio-economica dovuta al Covid. Lo rende noto il comune di Castellammare di Stabia.
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA.

  • Compilando il form di domanda online, tramite il sito istituzionale del Comune di Castellammare di Stabia;
  • Compilando il form di domanda online mediante il numero dedicato 08118098561, con raccolta dati voce e registrazione della telefonata secondo i seguenti orari: da sabato 5 dicembre a martedì 15 dicembre dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30, inclusi i festivi: Martedì 15 dicembre, dalle ore 8.30 alle ore 12.00.

Alla domanda inoltrata sarà attribuito un ID pratica, che verrà comunicato al richiedente tramite Whatsapp, Sms o Email ai contatti indicati nel modulo di domanda, utile ai fini dell’identificazione della domanda in graduatoria.
Verrà stilata una graduatoria finale (ammessi beneficiari, ammessi non beneficiari, esclusi con indicata motivazione) mediante l’attribuzione di punteggio.
COSA ACQUISTARE.  I buoni saranno accreditati sulla tessera sanitaria potranno essere spesi presso gli esercizi commerciali convenzionati per l’acquisto di generi alimentari (esclusi gli alcolici) e prodotti di prima necessità (articoli medicali e ortopedici, prodotti per la cura degli animali, prodotti per la cura della casa e della persona, prodotti merceologici di tabacchi ed edicole, combustibile per uso domestico e riscaldamento, articoli di cartoleria per la scuola).

Continua a leggere

Trending