Seguici sui Social

Calcio

La Juve Stabia sta diventando (di nuovo) bella ed efficace


Pubblicato

il

juve stabia

La Juve Stabia sta crescendo di partita in partita. E sta diventando anche bella da vedere.

Quattro vittorie, due pareggi e due sconfitte. Questo è il ruolino di marcia della Juve Stabia in queste prime 8 giornate di campionato. I tre punti sono arrivati anche ieri sera contro il Bisceglie al Romeo Menti. Una vittoria decisa, meritata e voluta a tutti i costi. Tante le occasioni da gol nell’arco dei 90 minuti, troppe le chance sprecate però dagli attaccanti gialloblu’. In particolare Romero, ieri sera è stato particolarmente impreciso sotto porta. Ma al di là di questo problema di cinismo, ormai noto da diverse settimane, quello che è emerso ieri sera è ancora una volta una fluidità di gioco importante e delle idee tattiche ben precise.

Il merito è ovviamente del tecnico Pasquale Padalino, bravo a lavorare sodo sin da subito anche con una squadra incompleta nelle prime settimane. Ma il merito è anche e soprattutto di un gruppo di ragazzi giovani e affamati di emergere. I vari Garattoni, Rizzo, Vallocchia, Scaccabarozzi, Berardocco, Orlando e soprattutto Fantacci stanno dimostrando di meritare la gloriosa maglia gialloblu’. Tutti questi ragazzi, acquistati dal direttore Ghinassi nell’anonimità più assoluta, stanno facendo ricredere una piazza inizialmente scettica. E lo stanno facendo nel modo più chiaro e limpido possibile: con prestazioni di altissimo livello. Senza fare troppe chiacchiere insomma. Grazie a loro e alle prestazioni di Mastalli, Allievi, Troest, Bovo e Tomei (ovvero la vecchia guardia e gli esperti del gruppo) la Juve Stabia, partita dopo partita, sta diventando bella oltre che efficace. Pare di essere tornati indietro nel tempo di due anni, con le prestazioni importanti del gruppo di mister Caserta ancora negli occhi. Ovviamente sarà quasi impossibile ripetere quella impresa sportiva, ma la strada intrapresa da questa nuova Juve Stabia è quella giusta. Sarà difficile anche solo pensare a una nuova promozione diretta in B vista la concorrenza spietata di quest’anno.

Ma le promesse dei due fratelli Langella, al momento, sono state mantenute. Le Vespe saranno protagoniste anche quest’anno. Poi sarà il campo, unico giudice supremo, a decidere se questi ragazzi meriteranno o meno di entrare a far parte della storia di questa società. E’ ancora presto, 8 partite sono ancora poche, ma i primi due mesi di questa nuova gestione stanno pian piano cancellando gli ultimi mesi scellerati della passata stagione. La retrocessione è (quasi) dimenticata. La nuova Juve Stabia è pronta a scrivere un’altra pagina di storia colorata di giallo e di blu.


Continua a leggere

Calcio

Juve Stabia, Sottili: «Voglio continuità, non possiamo permetterci passi falsi»

«Tutte le gare che mancano saranno cruciali, di bonus questa squadra ne ha giocati tantissimi. Non possiamo permetterci passi falsi»

Pubblicato

il

Juve Stabia

«Siamo chiamati a dare continuità. Per me la continuità riguarda la prestazione anche se all’esterno si guarda al risultato». A dirlo è il tecnico della Juve Stabia che parla prima della gara casalinga con il Monterosi. Stefano Sottili, nel corso della conferenza stampa, ha sottolineato più volte il tema della continuità. «Sarà quella di domenica una partita diversa da quella con il Bari ma non significa che sarà una gara facile». La partita con il Bari – dice ai cronisti presenti – potrebbe essere uno spartiacque con il passato ma deve esserci continuità. «Ci sono ragazzi che stanno crescendo, che stanno venendo fuori negli allenamenti. Abbiamo da lavorare se vogliamo centrare l’obiettivo minimo che mi ha chiesto alla dirigenza e questo gruppo lo può fare».

«La classifica la guardiamo tutti ma lascia il tempo che trova, bisognerà guardarla da marzo in poi. Tutte le gare che mancano saranno cruciali, di bonus questa squadra ne ha giocati tantissimi. Non possiamo permetterci passi falsi, quella con il Monterosi è una partita importante è va giocata e gestita bene».

I convocati. Sono 24 i calciatori convocati per il match Juve Stabia-Monterosi, valevole per la 14a giornata del campionato di Lega Pro, in programma domani, domenica 14 novembre 2021, con inizio alle ore 17:30 presso lo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia.
Portieri: Lazzari, Pozzer, Russo, Sarri.
Difensori: Caldore, Donati, Esposito, Rizzo, Todisco, Tonucci, Troest.
Centrocampisti: Berardocco, Davì, Guarracino, Scaccabarozzi, Schiavi, Squizzato.
Attaccanti: Bentivegna, Della Pietra, Eusepi, Evacuo, Lipari, Panico, Stoppa.
Indisponibili: Altobelli, Cinaglia.
Squalificati: –

Antonio di Capua

Continua a leggere

Trending

StabiaNews.it di Emilio D’Averio - Supplemento Digitale OnlineMagazine.it
Testata Giornalistica Online registrata al Tribunale di Torre Annunziata (NA) con Reg. N. 01/2017
Editore e Direttore Responsabile: Emilio D'Averio - P. IVA 09784451214
PEC: daverioemilio@pec.it
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica