Seguici sui Social



Politica

Somma Expert dal grande cuore: donazione di 5mila buoni spesa per i poveri

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Somma Expert dal grande cuore. La catena di solidarietà non si ferma, nel pieno dell’emergenza Covid, e in città si registrano le prime donazioni. Dopo l’Ascom, un apporto fondamentale arriva dall’imprenditore Enrico Somma, il re degli elettrodomestici. Il suo gruppo ha rinunciato ad allestire le luminarie natalizie e ha donato 5mila buoni spesa. Ad annunciarlo è il sindaco Gaetano Cimmino: “Uno slancio di generosità, un gesto d’amore per la città, per dare una mano a chi oggi ha bisogno di aiuto. Ringrazio Enrico Somma, il fratello Gino e l’intero gruppo Somma Expert per aver deciso di rinunciare alle luminarie e donare 5mila buoni spesa, da destinare alle famiglie fragili, che potranno acquistare prodotti mediante i ticket nei negozi convenzionati.
Ad Enrico e Gino, che ho accolto oggi a Palazzo Farnese, rivolgo il mio più sentito grazie, perché rappresentano nel migliore dei modi l’imprenditoria sana e virtuosa da cui prendere esempio”.


Politica

Debito Asam da 16 milioni, il Comune rischia un nuovo dissesto

Pubblicato

il

Altra tegola per Cimmino. È di qualche giorno il rigetto da parte dei commissari della proposta di inserire il debito ASAM da 16 milioni nell’organismo speciale di liquidazione. Detta così sembrerebbe una cosa tecnica da addetti ai lavori se non fosse che questo provvedimento di rigetto significa un grande alert per le casse comunali e per lo “spareggio” di bilancio. Si pensi che nel dicembre 2013 la allora amministrazione Cuomo dichiarò il dissesto per cifre intorno ai 15 milioni di euro ed adesso questa partita pregressa Asam si avvicinerebbe a quella somma li’. Vero è che la liquidazione ASAM con la relativa debitoria è storia del 2014 certamente non ascrivivile a Cimmino, tuttavia fa specie che l’assessore al ramo, profonda conoscitrice di tutte le partecipate avendo esercitato ruoli diversi con tutti i colori politici, non abbia dedicato tempo in questi ormai tre anni a questa vicenda. Era in itinere ed in via di completamento una transazione che coinvolgeva Comune Gori e Asam ma le tracce si sono perse nei cassetti di Palazzo Farnese.
Ormai fra un po’ si accende la candelina del terzo anno, il giro di boa del mandato sindacale abbondantemente superato, la scusa della colpa del passato non funziona più.
Buffalo Bill

Continua a leggere