Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, Padalino: “Il mercato? Siamo concentrati solo sul Foggia”

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Juve Stabia, Padalino: “Il mercato? Siamo concentrati solo sul Foggia”

La Juve Stabia scenderà di nuovo in campo domani a Foggia. Un match difficile e nello stesso carico di significato per mister Padalino. Queste le sue parole, alla vigilia, in conferenza stampa:

“La squadra è rientrata dieci giorni fa dopo le vacanze di Natale. Si sono presentati dopo aver eseguito un programma di lavoro e il rientro è stato graduale e i parametri fisici sono buoni. Stiamo continuando a lavorare su alcuni aspetti tecnico-tattici oltre che fisici. Il rientro a Foggia sarà emozionante, ma conta la partita. Non ci saranno i tifosi e questo non inciderà sulle mie emozioni. Per me è un triplo salto nel passaggio. Ma sarà un’emozione limitata, poi penserò solo alla partita.

Il Foggia ha un sistema già collaudato da un anno e mezzo. Loro sono una buona squadra e saranno un’insidia per tutti, anche per noi. Le ultime 5 partite del Foggia sono da primato, 4 vittorie e un pareggio. Il periodo per le due squadre è stato sicuramente positivo prima della sosta. I miei ragazzi dovranno essere bravi a scendere in campo con la giusta mentalità, senza pensare al periodo di sosta. Dobbiamo dare continuità al campionato, possiamo dare ancora tanto. Mancano due partite più la partita con la Casertana, possiamo ancora toglierci soddisfazioni.

Per domani non avremo Cernigoi, ancora non ha recuperato, Lia, Mulè e Volpicelli. Saremo in 19, numero necessario per affrontare il big match di domani. Stiamo aspettando il rientro di Cernigoi perché avrebbe potuto darci delle alternative. Proprio per questo abbiamo preso Ripa. Al rientro di Cernigoi avremo tre punte per un posto.

L’incidenza della finestra di calciomercato sui calciatori spero non sia pressante, soprattutto mi auguro ci sia la maturità da parte del gruppo per concentrarsi sul proprio lavoro e di filtrare voci a volte non veritiere. Sul mercato noi siamo vivi, al pari di altri club, e rimpiazzeremo le uscite di Bentivegna e Bubas, oltre ad essere vigili in caso di altre opportunità che dovessero palesarsi, compatibilmente con la gestione economica della società. Per il resto non mi sbilancio, siamo alla vigilia di un’importante gara e su questa è giusto tenere il focus; magari un intervento del ds Ghinassi potrà essere più esaustivo sul tema mercato.

Bubas e Bentivegna? Fa parte del mercato. Mi dispiace non rispondere su questo tema, ma il tema principale è il Foggia, non il calciomercato. Sono convinto che la mia squadra nel girone di ritorno avrà conoscenze maggiori e credo che faremo passi in avanti. Il piazzamento finale è difficile da ipotezzare, ma il nostro obiettivo è di risalire quanto più possibile la classifica. Stiamo parlando di una squadra completamente nuova, ma dobbiamo avere l’ambizione di fare quanto meglio possibile. A partire da domani. “


Calcio

La Ternana è troppo più forte: Juve Stabia battuta 3-0

Pubblicato

il

PUBBLICITA

La Ternana è troppo più forte: Juve Stabia battuta 3-0

La Juve Stabia non riesce nell’impresa di fermare la capolista Ternana: gli uomini di Lucarelli si impongono con un netto 3-0 e confermano chiaramente la loro leadership. Questo girone C ha un chiaro padrone. Le Vespe escono da questo incontro con le ossa rotte, ora testa immediatamente alla trasferta, complicata, di Monopoli.

Primo tempo di dominio assoluto da parte della Ternana. Gli uomini di Lucarelli dimostrano in 45 minuti, se ce ne fosse ancora bisogno, perché sono primi e imbattuti nel girone c di Serie C. La Juve Stabia prova a reggere l’urto, prova a imbastire qualche azione offensiva, soprattutto con Orlando, ma alla lunga la Ternana colpisce. Dopo una serie di tentativi, in particolar modo di Falletti, le Fere passano in vantaggio con Peralta, bravo a sfruttare un erroraccio in disimpegno di Berardocco. Le Vespe provano ad organizzare una reazione ma il pressing e la compattezza degli avversari è asfissiante. Una pressione quasi a tutto campo che regala anche la seconda rete agli ospiti: da corner Suagher raddoppia.

L’alba della seconda frazione sorride ancora una volta alla Ternana: subito dopo il ritorno dagli spogliatoi, Vantaggiato sigla una rete bellissima e fissa il punteggio sullo 0-3. Una minima reazione stabiese, a dire il vero, c’è grazie all’incornata di Troest che si stampa sulla traversa. Ma è troppo poco per scalfire l’attenta difesa di mister Lucarelli, che continua a mantenere il possesso palla e a provare a fare male dalle parti di Tomei. Ultima emozione del match la traversa di Romero.

La differenza tra le due squadre, purtroppo, si è vista tutta in questi 90 minuti in cui la Ternana ha semplicemente dominato. Complimenti alla formazione di Lucarelli, destinata a vincere questo campionato e tornare in B. Peccato per i ragazzi di Padalino, avrebbero potuto fare certamente di più.

Continua a leggere

Trending