Connect with us

Sport

Canottaggio, lo stabiese Abbagnale riconfermato presidente della Federazione

Published

on


Riconfermato con il 96% circa delle preferenze

Si è conclusa a Roma, presso l’Hotel Hilton Rome Airport/Icarus, l’Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva valida per l’elezione dei vertici federali per il quadriennio 2021-2024. Su un totale nominale di 254 aventi voto, presenti 219 votanti, pari all’86.22%. Tra questi 152 in proprio (59.84%) e 67 per delega (26.38%). Giuseppe Abbagnale è stato riconfermato alla presidenza della Federazione Italiana Canottaggio per il quadriennio 2021-2024 con 208 preferenze su 219 aventi voto, pari al 95.85%. Solo 9 le schede bianche. Un vero e proprio successo per il due volte campione olimpico (Los Angeles 1984 e Seoul 1988) e sette volte campione mondiale di canottaggio, al terzo mandato consecutivo da presidente Fic. Per quello che riguarda il Consiglio Federale, in quota Società sono stati eletti Michelangelo Crispi-Lazio (voti 131), Luciana Reale-Abruzzo (103), Antonio Giuntini-Toscana (101), Fabrizio Quaglino-Lombardia (84), Rossella Scola-Lombardia (84), Massimiliano D’Ambrosi-Friuli Venezia-Giulia (77), Andrea Vitale-Sicilia (74). In quota Tecnici: Roberto Romanini-Piemonte (13). In quota Atleti: Sara Bertolasi-Lombardia (23), Simone Martini-Veneto (20). Revisore dei conti Alberto Belgeri-Lombardia (104). Di seguito i candidati non eletti con le rispettive preferenze. In quota Società: Federica Matteoli-Piemonte (70), Luciano Magistri-Lombardia (68), Lorenzo D’Arrigo-Sicilia (58), Mario Luigi Italiano-Piemonte (51), Alessio Sartori-Lazio (46), Dario Crozzoli-Friuli Venezia Giulia (31), Fabrizio Santangelo-Lazio (26), Antonio Giuseppe Prezioso-Puglia (21), Giuseppe Di Capua-Campania (12). In quota Atleti: Pierpaolo Frattini-Lombardia (11), Gaia Palma-Piemonte (7), Marco Di Costanzo-Campania (4). Revisori dei Conti Sergio Rossi-Sardegna (91).


Advertisement

Sport

Juve Stabia, presentazione ufficiale di mister Novellino: «Possiamo fare cose importanti»

Published

on

Castellammare di Stabia. «Penso che qui si possa lavorare bene e ne sono convinto. Sono contento di questa decisione». A dirlo è Mister Novellino, neo allenatore della Juve Stabia, che quest’oggi è stato presentato ufficialmente in occasione della presentazione delle maglie da gioco per il nuovo campionato ormai alle porte. «lAla chiamata alla Juve Stabia ho subito accettato, ritengo che qui si può fare qualcosa di importante. Questa è una piazza calda come piace a me, lavorare qui è una sfida affascinante. Obiettivo – afferma il tecnico – sono i giovani. Punteremo soprattutto sui giovani e alcuni over». E proprio sui giovani la Juve Stabia ha annunciato di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive, a titolo temporaneo, dall’Empoli, del difensore 20enne Francesco Donati. Il calciatore, natio di Livorno, è cresciuto calcisticamente nell’Empoli. « Sono contento di essere arrivato in una piazza come quella di Castellammare di Stabia – ha detto Donati – Ho tanta voglia di fare bene, di riportare la Juve Stabia dove merita e sentire il calore dei nostri tifosi».

Continue Reading

Trending