Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare, controlli anticovid: chiuso internet point e sanzionate 96 persone

Pubblicato

il


Il bilancio dei controlli nell’ultimo weekend

Quindicimila persone controllate e 413 sanzionate; 926 esercizi commerciali controllati e 55 multati. E’ il bilancio dei servizi di controllo effettuati dalle forze dell’ordine nel fine settimana nell’area metropolitana di Napoli nell’ambito del rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid 19. Sono state impiegate 3958 unita’. In particolare, nel Comune di Pompei sono state controllate 93 persone, di cui 8 con precedenti di polizia e 11 sottoposte agli arresti domiciliari, 12 sono state sanzionate per inottemperanza delle misure anti Covid-19, e un’altra, sorpresa fuori dalla propria regione di residenza senza giustificato motivo, e’ stata arrestata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Nel comune di Castellammare di Stabia sono state identificate 96 persone, controllati 60 veicoli di cui uno sequestrato e comminate 96 sanzioni per violazioni al codice della strada. I finanziari del posto hanno accertato come presso un internet point veniva svolta attività di raccolta scommesse senza licenza di pubblica sicurezza e senza l’esposizione della tabella dei giochi proibiti. Denunciato un responsabile, che è stato sanzionato anche per il formarsi di assembramenti con la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni.


Cronaca

Rocambolesco inseguimento da Torre Annunziata a Castellammare, due giovani fermati da polizia e carabinieri a via Rajola 

Pubblicato

il

Castellammare di Stabia. Si è concluso a via Rajola un rocambolesco inseguimento iniziato da Torre Annunziata. Militari dell’arma e polizia di Stato. Ad essere fermati due giovani  a bordo di una Fiat che sono stati inseguiti dalla città oplontina per motivi ancora da accertare. I due hanno percorso tutta via Napoli e dopo essere arrivati a Piazza Spartaco hanno imboccato via Rajola contromano. Bloccati dalla polizia che è arrivata da Viale Libero d’Orsi. Sul posto anche un’auto della vigilanza privata Hermes e una pattuglia della polizia locale. Probabile che l’inseguimento sia nato dopo una rapina avvenuta a Torre Annunziata. Per ora la circolazione veicolata è bloccata. Uno dei due è rimasto ferito durante una colluttazione con le forze dell’ordine intervenute per bloccare i fuggitivi, si attende l’intervento del personale sanitario.

Continua a leggere