Seguici sui Social

Cronaca

Covid, ordinanza di De Luca: stop a cortei e feste di Carnevale

Pubblicato

il


Proibito in Campania svolgimento di ogni tipo di manifestazione

In Campania stop a feste, cortei e manifestazioni di Carnevale. A stabilirlo un’ordinanza firmata dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca. “Fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del contesto epidemiologico, con riferimento all’intero territorio della regione Campania, con decorrenza immediata e fino a tutto il giorno 16 febbraio 2021 – si legge in un’anticipazione del provvedimento – È fatto divieto di feste e di ogni altra forma di aggregazione, in luoghi pubblici e privati, all’aperto e al chiuso, nonché di cortei ed altre manifestazioni di qualsiasi forma, connesse al Carnevale”.
Nell’ordinanza, inoltre, si invitano i sindaci “ad inibire l’accesso alle piazze e ai luoghi tradizionalmente destinati ad iniziative connesse al Carnevale, fatto salvo il transito per l’ingresso agli esercizi e servizi ivi insistenti”. La Regione Campania ribadisce che, “anche alla luce della conferma della circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità. È fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e che rimanga a casa il più possibile”. Si ricorda, inoltre, che è “obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte, relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine” e si ribadisce “la necessità di rispettare le misure raccomandate dalle autorità sanitarie, compresi i provvedimenti quarantenari dei contatti stretti dei casi accertati e di isolamento dei casi stessi. Si raccomanda, infine, ai sindaci e alle forze dell’ordine “la predisposizione di controlli idonei ad assicurare l’osservanza del presente provvedimento”.

LEGGI  Coronavirus, ci sono altri quattro contagiati: 3 sono operatori dell'ospedale

Cronaca

Covid, in Campania 2560 nuovi positivi. I deceduti nelle ultime 24 ore 13

Pubblicato

il

Sono 2.560 i nuovi casi di coronavirus emersi nelle ultime 24 ore in Campania (di cui 351 casi identificati da test antigenici rapidi). Dei 2.560 nuovi positivi, 185 sono risultati sintomatici. I tamponi analizzati oggi sono 24.393 (di cui 4.521 antigenici). La percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi analizzati è pari al 10,49%. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza Covid è di 285.221 (di cui 8.405 antigenici), i tamponi complessivamente processati sono 3.091.099 (di cui 136.690 antigenici). Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 13 nuovi decessi, tutti avvenuti nelle ultime 48 ore. Il totale dei decessi registrati in Campania dall’inizio della pandemia da Covid-19 è 4.464. I guariti di oggi sono 385, il totale dei guariti sale così a 191.162. In Campania sono 145 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 3 in meno rispetto al dato diffuso ieri. I pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza sono 1.396, con un aumento di 11 unità rispetto a ieri.

Continua a leggere