Seguici sui Social

Cronaca

Covid, in Campania 28 nuovi decessi: in aumento le terapie intensive

Pubblicato

il

Covid

Il rapporto tamponi/positivi si attesta 10,49%

A quasi due settimane dall’entrata in vigore della zona rossa resta sui dati elevati dell’ultimo periodo la diffusione del Covid in Campania. Sono 2.196, di cui 648 sintomatici, i nuovi positivi su 20.921 tamponi molecolari eseguiti: il tasso di incidenza risulta del 10,49%, sostanzialmente stabile rispetto al 10,84 di ieri. Nel bollettino giornaliero dell’Unità di crisi anche 28 vittime e 1.611 guariti. Sale l’occupazione dei posti letto, sia in terapia intensiva (161, +6) che in degenza (1.575, +6).Se la pandemia non perde colpi e mantiene sotto forte pressione le strutture sanitarie, altrettanto intenso è il lavoro per rafforzare l’erogazione dei vaccini. Sono partite questa mattina le vaccinazioni alla Stazione Marittima di Napoli, il secondo hub vaccinale aperto dall’Asl cittadina. Il primo week end dedicato al vaccino Astrazeneca è stato diviso a metà: stamattina erano convocati 400 cittadini del settore della scuola e dell’università, mentre nel pomeriggio tocca a 400 esponenti delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco.

Vaccini in corso anche alla Mostra d’Oltremare dove oggi sono partite le dosi Pfizer per le categorie dei fragili e dei disabili, con loro anche le seconde dosi degli ultraottantenni: in tutto i convocati oggi alla Mostra sono un migliaio. Domani si prosegue con lo stesso ritmo e le stesse categorie nei due hub vaccinali. Si attendono in serata i dati sulle dosi erogate e su coloro che hanno rinunciato all’inoculazione con il siero Astrazeneca. Si sa che le defezioni si sono verificate, malgrado gli appelli delle autorità istituzionali e sanitarie.

La speranza è che con il passare dei giorni si rafforzi la fiducia dei cittadini, mentre nell’azienda ospedaliera di Caserta sono partite oggi alcune vaccinazioni sperimentali con il siero ReiThera, che annovera tra i volontari anche lo scrittore Gianrico Carofiglio. Da segnalare anche il buon andamento della prima terapia attuata in regione con gli anticorpi monoclonali, all’Ospedale del Mare di Napoli. Il paziente ha 57 anni e presenta un quadro estremamente complesso: dializzato, diabetico e iperteso. Nonostante le pesanti comorbidità, è già oggi in netto miglioramento dopo la somministrazione.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com