Seguici sui Social

Cronaca

Castellammare. Ospedale “sold-out” sono 7 le ambulanze in fila al San Leonardo

Pubblicato

il

castellammare. ospedale “sold-out” sono 7 le ambulanze in fila al san leonardo

Diversi i mezzi di soccorso in fila al San Leonardo, continua la pressione sulle strutture ospedaliere

Castellammare di Stabia. In affanno l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Attualmente sono sette le ambulanze in fila con pazienti in attesa di varcare le porte della strutta ospedaliera della città delle acque. Si tratta di mezzi di soccorso provenienti dai comuni del comprensorio ma anche da Portici e da altre strutture. L’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia è l’unico, oltre l’ospedale di Sorrento, ad avere un pronto soccorso Covid. Una struttura cuscinetto prima del trasferimento nei covid Hoospital di Boscotrecase e Torre del Greco. Diverse le chiamate alla centrale operativa del 118 nelle ultime ore, in difficoltà l’esaurimento delle richieste dei tanti che chiedono assistenza ospedaliera. 

Le attese. Ambulanze con pazienti in attesa anche da oltre dieci. I malati, che necessitano di assistenza sanitaria, sono in ambulanza collegata a bombole di ossigeno. Intanto in Campania a quasi due settimane dall’entrata in vigore della zona rossa resta sui dati elevati dell’ultimo periodo la diffusione del Covid in Campania. Sono 2.196, di cui 648 sintomatici, i nuovi positivi su 20.921 tamponi molecolari eseguiti: il tasso di incidenza risulta del 10,49%, sostanzialmente stabile rispetto al 10,84 di ieri. Nel bollettino giornaliero dell’Unita’ di crisi anche 28 vittime e 1.611 guariti. Sale l’occupazione dei posti letto, sia in terapia intensiva (161, +6) che in degenza (1.575, +6). Ma.Alf.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com