Seguici sui Social



Cronaca

Gragnano, 44mila euro per il progetto Street Art Festival: il comune cerca artisti per la realizzazione di murales e sculture

Pubblicato

il

Gragnano


Il comune alla ricerca di artisti per due murales e sette sculture in metallo

Gragnano. Il comune di Gragnano ha pubblicato l’avviso pubblico per l’individuazione di professionisti operanti nel campo della Street Art e dell’Arte Scultorea, per la realizzazione di opere artistico-creative nell’ambito del Progetto Gragnano Street Art Festival. Gragnano è l’unico comune tra gli assegnatari che è riuscito ad adeguare il progetto alle normative attuali del covid, cosi da essere subito finanziato e autorizzato ad iniziare le attività. I fondi stanziati sono pari ad euro 44mila.  Intenzione dell’amministrazione comunale è la realizzazione sul territorio cittadino di due murales ad oggetto “Il campo di grano produce la materia prima” e “I prodotti gastronomici ed elementi floreali, cornice del Vesuvio”. Per il resto invece è intenzione del comune di creare ed installare sei sculture in metallo che evocano le varie forme della pasta.

Possono presentare istanza di partecipazione all’avviso gli artisti interessati, con specifica e qualificata esperienza nell’ambito culturale e dell’arte, con particolare riferimento alla Street Art e all’Arte Scultorea.  Ciascun artista potrà presentare anche domanda per ognuna delle 8 sezioni progettuali individuate dalla Commissione Cultura e di cui si compone l’avviso.

L’attuazione di ognuno dei progetti descritti nelle schede deve comprendere un percorso formativo da realizzarsi con la presentazione di minimo tre proposte di work shop che coinvolgano la comunità locale, prevedendo, laddove possibile, la partecipazione di associazioni giovanili, enti, gruppi di cittadini e istituti scolastici presenti sul territorio comunale, attraverso lezioni, seminari, laboratori didattici, convegni anche in modalità remota. Tali contenuti dovranno essere specificati nel progetto di realizzazione da allegare all’istanza di candidatura. Mariarosaria Greco


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere