Seguici sui Social



Cronaca

Gragnano, il Sindaco: «Grande senso di responsabilità nel weekend. Situazione in città preoccupante»

Pubblicato

il

paolo-cimmino


Gragnano. «Cari concittadini, devo osservare anzitutto che nel weekend che ci siamo appena messi alle spalle, moltissimi cittadini hanno dato dimostrazione di grande senso di responsabilità facendo evidenziare con il loro saggio comportamento l’evidente e percettibile stupidità di quella sparuta minoranza di sciocchi che continua ad essere insensibile ad ogni raccomandazione». A scriverlo è il Sindaco di Gragnano, Paolo Cimmino, in una lettera alla città dove racconta che «la situazione resta ancora preoccupante». Una risposta quella del sindaco ai commenti social dopo che il primo cittadino ha dichiarato la zona rossa rafforzata insieme a Santa Maria la Carità e Castellammare di Stabia.
«Solo con responsabile osservanza di tutte le prescrizioni emanate in questa fase emergenziale – prosegue il sindaco – potremmo sperare nella tanto sospirata inversione dell’andamento della curva del contagio. I numeri sono severi ma sono certo che se rispetteremo le norme adottate riusciremo a rallentare il contagio. Ammalarsi oggi di COVID, perdere la vita per questo maledetto virus proprio mentre giungono notizie rasserenanti sui vaccini è inaccettabile. La situazione nella nostra città permane preoccupante con gli attualmente positivi che salgono a 489».


Cronaca

Castellammare, violazione norme anticovid: chiuso bar in centro. E’ il quarto in 24 ore

Pubblicato

il

Castellammare

Continua l’ondata di chiusure per violazione delle norme anticovid

Castellammare di Stabia. Gli agenti della polizia municipale, sezione commerciale, agli ordini del comandante Antonio Vecchione e coordinati dal Tenente Donato Palmieri nel corso di controlli anticovid alle attività commerciali hanno sanzionato e chiuso un bar a Via Amato nel centro cittadino. Oggetto della sanzione è la vendita con modalità di asporto dopo le 18, quindi oltre orario consentito. Scattata la sanzione amministrativa e la chiusura di cinque giorni come disposizione accessoria.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, operazione Alto Impatto dei carabinieri: chiuso un bar, due denunce e 9 sanzioni violazioni anticovid

E’ il quarto bar in città chiuso per violazione delle disposizioni anticovid in meno di 24 ore. Questa mattina è toccato ad un bar chiuso dai carabinieri nell’ambito di controlli ad Alto Impatto in città. emidav

Continua a leggere