Seguici sui Social

Cronaca

Pompei, polizia locale in strada fino a mezzanotte: incontro tra Sindacato e Amministrazione Comunale

Pubblicato

il



Pompei. Garantire in alcuni giorni il prolungamento dell’orario di servizio della Polizia Locale fino a mezzanotte, liberando nel contempo una parte dei fondi per lo straordinario anche per istituire una nuova posizione organizzativa. E’ su questo che hanno discusso Amministrazione Comunale e Coordinamento Sindacale Autonomo Regioni Autonomie Locali nella giornata odierna. Un incontro proficuo fanno sapere dall’organizzazione sindacale che parla di “di un ottimo passo avanti – si legge in una nota del rappresentante territoriale CSA Emilio Pagano – abbiamo accolto con piacere, come nostro solito, questa prospettiva poiché riteniamo la presenza sul territorio elemento indispensabile per garantire la sicurezza dei cittadini. Se è vero che allo stato attuale questa esigenza sembra più dettata dall’emergenza covid è anche da considerare che una città a forte vocazione turistica deve assicurare un controllo del territorio quanto più esteso nell’arco temporale. Certo è che ci sarà tanto da lavorare ma confidiamo nel buon senso del Comandante Gaetano Petrocelli affinché riesca a stilare in tempi brevi un progetto che garantisca la sicurezza degli operatori ed un sicuro ristoro economico per i suoi uomini che già da tempo stanno facendo grossi sacrifici. Questa organizzazione sindacale lavorerà affinché nel prossimo fondo dei lavoratori si destinino somme per un percorso che intendiamo appoggiare e che vengano introdotti o migliorati alcuni istituti derivanti dalla contrattazione nazionale”.


Cronaca

Castellammare, 14enne insulta i carabinieri: denunciato

Pubblicato

il

Controlli straordinari in città: 11 sanzioni e quattro denunce dei carabinieri

Castellammare di Stabia. Operazione di controllo straordinario dei carabinieri a Castellammare di Stabia nella giornata di ieri dove sono state sanzionate 11 persone per violazione delle norme anticovid, nello specifico il mancato utilizzo della mascherina, e quattro denunce. I militari della compagnia stabiese insieme a quelli del Reggimento Campania hanno controllato 103 persone e 35 veicoli. Denunciato per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale un 14enne del rione Moscarella e già noto alle forze dell’ordine: ha minacciato e insultato i militari cercando di sottrarsi al controllo.

LEGGI ANCHE:
Castellammare, dal Plinio Seniore una lettera a Draghi: «Riaprire significa vanificare tutti i nostri sacrifici»

Un incensurato di 19 anni, invece, dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio. In Via Traversa don Bosco è stato trovato in possesso di una stecca di hashish e 461 euro in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento illecito. E ancora, un 33enne del posto è stato denunciato perché durante un controllo ha fornito ai militari false generalità. Infine un 45enne di Pompei è stato sorpreso alla guida di una moto da corsa nonostante non avesse mai conseguito la patente. Non sono mancate le sanzioni alla normativa anti-contagio: 11 le persone multate perché senza dpi. La metà di queste non aveva alcun motivo valido per essere in strada.

Continua a leggere