Seguici sui Social

Attualità

In down i social di Zuckerberg: saltano Instagram, WhastApp e Facebook

Pubblicato

il

Facebook

Problemi ad Instagram e Whatsapp nel pomeriggio di oggi. Le due applicazioni hanno iniziato a segnalare rallentamenti nel pomeriggio per poi andare in down intorno alle 18.30 di oggi. Piogge di segnalazioni in rete dove su Twitter spopola l’hashtag WhatsAppdown. Stessa cosa per quanto riguarda Instagram dove è stata segnalata l’impossibilità di visualizzare le stories ed aggiornare il feed. Problemi anche sull’app di messaggistica di Facebook Messenger.

Facebook, Instagram e WhatsApp sono inservibili dalle 18,25 ora italiana. Le prime segnalazioni di disservizi sono state registrate sul sito Downdetector alle 18. I social e i servizi di messaggistica del gruppo che fa capo a Mark Zuckerberg (quindi anche Messenger di Facebook) non permettono si inviare e ricevere dati o danno errore in fase di accesso. Funzionano regolarmente Twitter e Telegram. Nel marzo e nel luglio del 2019 i social della galassia di Mark Zuckerberg furono oggetto di problemi analoghi, che durarono per circa 10 ore. Fu il ‘down’ piu’ lungo della storia dei tre social. La societa’ si giustifico’ nei giorni successivi parlando di problemi tecnici dovuti al cambio di configurazione di alcuni server per la condivisione dei dati.  Ore 19.20 (ora italiana) sembra essere ritornato tutto alla normalità.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com