Seguici sui Social

Politica

L’ex assessore Rosario Cuomo aderisce alla “vera” Dc

Pubblicato

il

l’ex assessore rosario cuomo aderisce alla “vera” dc

Nuovi equilibri nel centrodestra. Il rimpasto di giunta è lo spartiacque della politica stabiese. Ancora protagonista la Democrazia Cristiana. Così Rosario Cuomo, ex consigliere e assessore, aderisce alla “vera” Dc stabiese. Il partito guidato da Salvatore Coda che detiene il simbolo dello scudo crociato.
Un passaggio significativo, quello di Rosario Cuomo, primo dei non eletti nella lista UDC-Rivoluzione Cristiana, poi diventata Fondazione Dc. Ma Cuomo ha scelto la Dc autentica, firmando in documento che diffuso in queste ore: “Nella mia esperienza Politica e soprattutto nel Sociale, ho avuto la consapevolezza di comprendere che oltre alle diverse collocazioni politiche, quello che conta veramente sono i valori umani, quei valori in cui uno crede e si batte giorno dopo giorno con dignità e lealtà – scrive Cuomo – Indispensabili riferimenti nell’interesse della collettività. La mia volontà è di aprire una fase nuova insieme alla DC e all’amico Salvatore Coda dove già in passato ci ha visto in campagna elettorale, nel Sociale e in tante battaglie di quartieri, e continuare con nuovi progetti che esprimono sul piano locale desiderio di una politica sana, vera e concreta nel bene Comune.
Stiamo qui con un progetto da condividere, riavvicinare la Politica ai cittadini, dobbiamo riparare a momenti cruciali della nostra storia, superando controversie e malintesi che spesso ci impediscono di comprenderci gli uni con gli altri.
Ecco la mia adesione alla DC e l’invito a tutti di seguirci per fare risorgere veramente Castellammare e che non rimanga solo un motto. (Post fata resurgo)”.


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com