Seguici sui Social

Politica

Norberto Salza fa volare Castellammare nello spazio

Pubblicato

il

norberto salza fa volare castellammare nello spazio

Norberto Salza porta lo stemma di Castellammare nello spazio. E’ l’annuncio del sindaco Gaetano Cimmino, dopo aver sentito l’ex amministratore unico della Sint, esperto del settore aerospazionale.

«La città di Castellammare di Stabia vola nello spazio! – fa sapere il sindaco – Il prossimo luglio sarà lanciato dalla base di Wallops Island della Nasa​ l’esperimento di biologia “ReAdi Fp” finalizzato alla prevenzione dell’osteoporosi nei voli spaziali ed al miglioramento delle terapie osteoporotiche sulla Terra. L’esperimento che raggiungerà la Stazione Spaziale Internazionale (Iss) realizzato dal Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e dalla società spaziale Marscenter, avrà sul suo involucro anche lo stemma della Città di Castellammare di Stabia.
Un riconoscimento voluto fortemente dal presidente del Marscenter, l’ing. Marcello Spagnulo, e dal suo presidente onorario, il generale e astronauta Roberto Vittori, che è stato più volte ospite della Città di Castellammare mostrando attaccamento ai valori ed interesse alle tradizioni stabiesi».
Infine un ringraziamento all’ex amministratore della Sint: «La notizia ci è stata comunicata pochi minuti fa dal nostro concittadino, ing. Norberto Salza, al quale va il mio ringraziamento e quello di tutta la città di Castellammare!».


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com