Seguici sui Social


Politica

Covid hospital, taglio del nastro per anticorpi monoclonali e stanza degli abbracci

Pubblicato

il


Oggi presso il covid hospital di Boscotrecase inaugurazione del centro di somministrazione della cura con anticorpi monoclonali e della stanza degli abbracci per consentire ai pazienti covid più gravi di incontrare i propri affetti. Presente il direttore generale Asl Napoli 3 Sud Gennaro Sosto, il direttore di presidio Savio Marziani, i sindaci dell’area.


Pubblicità

Politica

Vaccinati mille disabili in tre giorni. Antonio Coppola: «Accelerata decisiva per la campagna vaccinale»

Il responsabile dell’Asl Napoli 3 Sud: «Assicurata una copertura alle fasce più deboli e ai loro familiari»

Pubblicato

il

Mille vaccini in tre giorni. Grazie al protocollo d’intesa sottoscritto tra l’Unità operativa anziani fragili-demenza e tutte le strutture residenziali per pazienti fragili dell’Asl Napoli 3 Sud, è stato possibile accelerare la campagna vaccinale. Nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì sono state effettuate le somministrazioni a circa mille tra disabili e i rispettivi familiari.
A coordinare le operazioni il dottor Antonio Coppola, che guida per conto dell’Asl Napoli 3 la fase operativa della campagna vaccinale. L’Azienda sanitaria si è fatta carico della parte organizzativa e formativa del personale in forza alle strutture residenziali, fornendo tutto il materiale e il supporto informatico utile alla registrazione dei vaccini sulla piattaforma regionale. L’unità guidata dal dottor Coppola ha preventivamente formato il personale attraverso webinar, mantenendo il collegamento in videoconferenza anche durante le operazioni di somministrazione dei vaccini.
«E’ un importante passo in avanti per la campagna vaccinale – dichiara Antonio Coppola – In pochi giorni abbiamo assicurato una copertura alle fasce più deboli e alle loro famiglie, come ha voluto il presidente De Luca e come disposto dalla direzione strategica dell’Asl Napoli 3. In questa fase è decisiva la cooperazione con le strutture sanitarie private, così da dare un’accelerata decisiva alla campagna vaccinale».

Continua a leggere

Trending