Seguici sui Social

Calcio

Juve Stabia, Marotta: “Felicissimo per il passaggio del turno, sappiamo essere anche squadra operaia”

Pubblicato

il

juve stabia marotta

Juve Stabia, Marotta: “Felicissimo per il passaggio del turno, sappiamo essere anche squadra operaia”

Alessandro Marotta ieri pomeriggio è stato ancora una volta decisivo per la Juve Stabia. Un suo calcio di rigore ha portato le Vespe al prossimo turno dei playoff. Lo stesso attaccante ha parlato poi al termine della gara:

“Il nostro primo obiettivo era quello di passare il turno e credo sia stato un passaggio meritato. Abbiamo giocato contro una squadra che ha giocato la sua partita ma senza impegnarci più di tanto, ricordo solo il gol di Castaldo. Noi siamo stato un pò troppo imprecisi in fase offensiva, ma i playoff sono un campionato a parte, i primi caldi si fanno sentire e quindi ci sta trovare qualche difficoltà.
Dobbiamo saper essere anche una squadra operaia. Chiaramente noi vogliamo sempre giocare bene, ma qualche volta bisogna anche affrontare la partita in altro modo cercando di portare a casa la cosiddetta pagnotta. Sono contento per questo perché vuol dire che sappiamo fare entrambi le cose: giocare bene e soffrire.
Contro il Palermo sarà un’altra partita da dentro fuori, contro una pizza storica. Sarà una bellissima partita da giocare, dimentichiamoci quello che è successo in campionato”


Pubblicità

Leggi anche

Supplemento digitale www.notiziesera.com Reg. N° 16/2020 presso il Tribunale di Napoli – N° iscrizione ROC: 36402 Editore GLAMOUR STUDIO di Ciro Serrapica Direttore Ciro Serrapica - via Rajola 80053 Castellammare di Stabia (NA)
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica. WhatsApp: 334 742 3557 | email: stabianews.it@gmail.com